• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

La Lazio c’è, il gol no: all’Olimpico è 0-0 col Milan

La Lazio c’è, il gol no: all’Olimpico è 0-0 col Milan

I biancocelesti rispondono presente dopo un periodo molto difficile, ma contro i rossoneri manca ancora la rete

di redazionecittaceleste

ROMA – A sei giorni dall’eliminazione in Europa League di Siviglia la Lazio risponde presente nell’andata della semifinale di Coppa Italia, ma a mancare è ancora il gol. Nonostante il dominio territoriale e le tante potenziali occasioni da gol, gli uomini di Inzaghi non riescono a battere il Milan e andranno a San Siro consapevoli di dover ottenere almeno un pareggio per staccare il biglietto per la finale di Roma.

eccezzzionale

Primo tempo che inizia su ritmi bassissimi, con il Milan che fin dai primi minuti dimostra di esser venuto a Roma soprattutto per non prendere gol e provare a giocarsi la qualificazione a San Siro. La Lazio aspetta i rossoneri all’inizio, seguendo l’onda di preoccupazione che aleggiava nell’ambiente biancoceleste prima della partita. Dopo essersi accorti che il Milan oggi era in giornata negativa, la Lazio inizia ad alzare i ritmi e dal 20esimo minuto domina la gara. Occasioni a raffica per Correa, Milinkovic e soprattutto Ciro Immobile, impreciso a dieci minuti dall’intervallo con un destro dall’altezza del dischetto dell’area di rigore. Un’occasione da sfruttare decisamente meglio dopo un’ottima incursione di Romulo, che regala sortite offensive sulla fascia destra dopo mesi di totale astinenza per la Lazio.

 

Nella ripresa la partita non cambia, il Milan fa sbadigliare Strakosha per 90 minuti e la Lazio domina senza però mai trovare la porta di Donnarumma. Troppo imprecisa la Lazio negli ultimi venti metri, confusionario Ciro Immobile che dimostra di non stare ancora al 100% e in un paio di occasioni sfortunato Milinkovic-Savic, nel vivo della partita al contrario di quanto successo una settimana fa a Siviglia. La Lazio ci prova, Inzaghi dimostra coraggio inserendo a venti minuti dalla fine Luis Alberto per uno spento e affaticato Marco Parolo ma la rete continua a non arrivare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy