Quei due biondi sulla lista..

Quei due biondi sulla lista..

Il mercato rimane un rebus, il tempo stringe e le giornate, non solo per le condizioni metereologiche, si fanno sempre più calde. Il reparto offensivo deve essere sfoltito, (parola di Petkovic) ma per quella teoria spiegata proprio da ‘Vlado’ (assolutamente condivisibile) per cui, “Se dobbiamo comprare, dobbiamo farlo per giocatori…

Il mercato rimane un rebus, il tempo stringe e le giornate, non solo per le condizioni metereologiche, si fanno sempre più calde. Il reparto offensivo deve essere sfoltito, (parola di Petkovic) ma per quella teoria spiegata proprio da ‘Vlado’ (assolutamente condivisibile) per cui, “Se dobbiamo comprare, dobbiamo farlo per giocatori più forti dei nostri” non è escluso che un colpo possa arrivare anche in attacco. Fallita la pista Yilmaz, vero obiettivo di un mercato che stenta a decollare, si è tornati su Pazzini, passando per Henri Bienvenu, fino ad arrivare alla sicuramente più interessante pista Guidetti. “Con Klose potrei fare grandi cose” disse qualche settimana fa, ma oggi l’ipotesi legata al giovane Svedese, rimane in stallo. Si parla addirittura di un interessamento del Napoli,a cui, come riportato stamane da TuttoNapoli.net, il giovane attaccante sarebbe stato proposto. Il Feyenoord intanto – squadra in cui Guidetti ha giocato nell’ultima stagione – attende fiducioso, sperando in un ritorno imminente del ‘gioiellino’ di casa Manchester, magari per un altro anno di prestito. Il Dt dei biancorossi, dopo aver parlato qualche giorno fa proprio della trattativa in questione, è tornato a farlo ai microfoni di fr1908.net, dove ha, più o meno, ripetuto lo stesso concetto espresso la scorsa settimana; “In questi giorni ho parlato con il Manchester City, stiamo lavorando per trovare una soluzione riguardo Guidetti. Che ci interessa – ha detto Martin van Geel – non è un mistero. Però bisogna avere pazienza, visto che il calciatore non ha ancora deciso con sicurezza quale sarà il suo futuro.”

Altro discorso quello che ha come protagonista Viktor Fischer, la talentuosa punta centrale, classe 1994, di cui vi avevamo già parlato lo scorso 23 Luglio, riportandovi l’indiscrezione lanciata da telegraaf.nl, secondo cui la Lazio, interessata al calciatore, avrebbe nelle corse settimane presentato un offerta all’Ajax, giudicata però non abbastanza ricca. “E’ velocissimo, mi ha impressionato – ha detto l’allenatore dei biancorossi Frank de Boer a Nusport – anche fisicamente è molto forte. E’ uno tosto, ha un braccio pieno di tatuaggi, ma credo che questo, sia più un sintomo di insicurezza piuttosto che di audacia. Comunque è davvero un buon giocatore.” Notizia di ieri invece, è la dichiarazione del suo agente Soren Lerby che ad ajaxshowtime.com ha dichiarato; “Lui non ha paura di niente, è un tipo un pò folle, ma questo in campo può anche far comodo. Ricordo che anche il City voleva comprarlo, lui era intenzionato ad accettare, ma io lo convinsi a non andare. ‘ Se vuoi essere protagonista, non trasferirti a Manchester’ gli dissi.”

Lerby però, sempre nella giornata di ieri, ha confessato parlando a Voetbal International, come siano numerose le richieste che stanno arrivando nel suo ufficio, per avere informazioni proprio su Viktor Fischer. “Tanti club stanno letteralmente impazzendo per lui” ha detto, chissà che la Lazio non possa essere fra questi. Viste le potenzialità, c’è da augurarselo.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy