IL RETROSCENA – Melo assicura: ingannato da Milinkovic. Involontario il calcio a Biglia, poi l’incontro con Matri nel garage

IL RETROSCENA – Melo assicura: ingannato da Milinkovic. Involontario il calcio a Biglia, poi l’incontro con Matri nel garage

IL RETROSCENA – Melo assicura: ingannato da Milinkovic. Involontario il calcio a Biglia, poi l’incontro con Matri nel garage

Melo

ROMA – Felipe Melo ha perso la testa contro la Lazio ma, in queste ore, ha parlato con suo procuratore e con gli amici per cercare di ricostruire i fatti. Sul rigore, come fa sapere il Corriere dello Sport, ha rivelato di essere stato ‘ingannato’ da Milinkovic. Il serbo aveva sempre combattuto con lui tutta la gara ma in quell’occasione improvvisamente non ha staccato, non si è appoggiato e con astuzia ha subito il contatto. Nell’azione dell’espulsione ha invece rivelato di non aver visto Biglia e che il piede era già alto. Il carpiato era un tentativo di non colpirlo. Nel garage ha incontrato poi Matri e si è sincerato nuovamente delle condizioni di Biglia al quale aveva già chiesto scusa.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy