• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, l’Olimpico è una casa di cristallo: rendimento nemmeno da Europa League

Lazio, l’Olimpico è una casa di cristallo: rendimento nemmeno da Europa League

di redazionecittaceleste

ROMA – Forse era davvero tutto scritto, come ha detto Inzaghi dopo la sconfitta interna con l’Inter. L’Olimpico, quest’anno, è stato avverso alla Lazio. I biancocelesti avrebbero dovuto allora chiudere il discorso Champions a Crotone, a volte i dati statistici e il destino sono più forti di qualunque altra cosa. Così infatti è stato, il gol di Vecino ancora brucia, ma quella contro i nerazzurri non è l’unica frenata in casa che ha fatto male. Impossibile dimenticare Fiorentina e Torino (compresi gli errori arbitrali), un punto su sei nelle due stracittadine, il gol di Dybala allo scadere, la rimonta del Napoli, la finale di Coppa Italia sfumata ai rigori con il Milan, la sconfitta inaspettata con il Genoa, i pareggi con Spal, Bologna e Atalanta. In più bisognerebbe aggiungere il 2-2 con la Dinamo Kiev, nonostante poi il passaggio del turno in Ucraina. In campionato, la Lazio ha sorriso paradossalmente più in trasferta che a Roma. All’Olimpico, i biancocelesti hanno totalizzato 32 punti su 72 totali. Un andamento nemmeno da Europa League: Juventus, Napoli, Sampdoria, Inter, Roma, Milan e Atalanta hanno fatto meglio. Assai diverso il rendimento esterno. Sono 12 le vittorie, record storico, 4 pareggi e 3 sconfitte: 40 punti, dietro solo al tandem Juventus e Napoli a quota 46. Il prossimo anno bisognerà ripartire anche da qui. Serviranno più punti nelle mura amiche, e magari una cornice come quella vista contro l’Inter. Allora sì che si potrà sognare.

Calciomercato Lazio, rivoluzione in arrivo? Tare ha un piano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy