Maradona condurrà “The Victorius”. Nesta fra i 5 della giuria.

Maradona condurrà “The Victorius”. Nesta fra i 5 della giuria.

A Dubai, si sa, le cose si fanno in grande o non si fanno proprio. E’ dunque perfino logico che un reality show sul calcio fosse affidato alla conduzione di colui il quale è considerato da molti il più forte calciatore di tutti i tempi: Diego Armando Maradona. THE VICTORIOUS…

A Dubai, si sa, le cose si fanno in grande o non si fanno proprio. E’ dunque perfino logico che un reality show sul calcio fosse affidato alla conduzione di colui il quale è considerato da molti il più forte calciatore di tutti i tempi: Diego Armando Maradona. THE VICTORIOUS – Ebbene sì, perché l’ex Pibe de Oro, già due anni fa protagonista a Dubai da allenatore dell”Al Wasl, si appresta a guidare il nuovo reality “The Victorious”, che sceglierà, fra 22 concorrenti, il giovane calciatore più in gamba degli Emirati Arabi.

IL FORMAT – Il programma andrà in onda, ogni mercoledì e per i prossimi due mesi, su Dubai Tv. Il plotone di concorrenti sarà via via scremato attraverso una doppia eliminazione in ogni puntata (12 in totale), sino alla finale, che non a caso cadrà pochi giorni prima dell’inizio dei Mondiali di Brasile 2014. Il vincitore avrà come premio un assegno di 10mila dollari, ma soprattutto la possibilità di giocarsi una chance con un club europeo: Real Madrid, Juventus o Amburgo.

LA GIURIA – Oltre a condurre il proramma, Diego Armando Maradona sarà anche il capo di una giuria di (alta qualità) formata da 5 ex calciatori. Si tratta dell’ex Lazio e Milan Alessandro Nesta, gli ex madridisti Raul Gonzalez Blanco (meglio noto come Raul), Roberto Carlos, Guti e Michel Salgado.

L’IDEA – L’idea di “The Victorious” è venuta ad una vecchia conoscenza dell’Italia, l’ex calciatore libico Jehad Muntasser, un passato in diversi club del nostro paese, fra cui Atalanta e Perugia. “L’ispirazione mi è venuta osservando quanto è avvenuto nel mondo arabo negli ultimi anni“, ha dichiarato.

Tanta la curiosità intorno all’atteggiamento con cui Maradona condurrà il programma. Di certo metterà quella verve e quel carattere che gli sono tipici, ma chissà se con i concorrenti avrà quel cinismo à la Bastianich. Qualcuno dei 22 lo ‘diludirà‘? “Questa è una grande possibilità, ma non sarà facile vincere“, avverte. (excite.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy