Ranking Uefa. Il Portogallo vicino al sorpasso. Lazio 42esima, Milan la migliore.

Ranking Uefa. Il Portogallo vicino al sorpasso. Lazio 42esima, Milan la migliore.

Dopo il turno di ritorno degli ottavi di finale di Europa League, che ha chiuso di fatto la tre giorni europea, andiamo ad aggiornare le graduatorie continentali. Nel Ranking UEFA per Nazioni la Spagna ha rafforzato ulteriormente la propria leadership (93,28 punti), seguita dall’Inghilterra a 84,03 e dalla Germania a…

Dopo il turno di ritorno degli ottavi di finale di Europa League, che ha chiuso di fatto la tre giorni europea, andiamo ad aggiornare le graduatorie continentali. Nel Ranking UEFA per Nazioni la Spagna ha rafforzato ulteriormente la propria leadership (93,28 punti), seguita dall’Inghilterra a 84,03 e dalla Germania a quota 80,78. Da evidenziare il fatto la Spagna abbia ancora 5 squadre in lizza, quasi un record, soprattutto alla luce del divario con le due squadre ancora in corsa di Inghilterra, Germania, Portogallo e Francia.  L’Italia, rimasta in lizza con una sola squadra, è quarta a 65,94 punti ed ha un distacco di 15,84 punti dalla Germania.
Il Portogallo, in virtù del passaggio del turno di Porto e Benfica, ha, di fatto, messo ulteriormente in grossa difficoltà l’Italia, tanto che il possibile sorpasso ai nostri danni potrebbe avvenire all’inizio della prossima stagione agonistica e spieghiamo il perché.
I lusitani sono attualmente al quinto posto a quota 60,30 punti, staccati, quindi, di 5,63 punti dall’Italia. Ricordando che il Portogallo scarterà al termine di questa stagione 5,43 punti in meno dell’Italia, dobbiamo considerare il fatto che l’Italia stessa, alla luce soprattutto degli ultimi risultati, rischia ancora il sorpasso da parte dei portoghesi all’inizio della prossima stagione, cioé da luglio prossimo, in quanto deve gestire il minimo vantaggio di 20 centesimi (che sarebbe diventato negativo di 10 centesimi nel caso in cui il Napoli non fosse riuscito a raggiungere il pareggio in exstremis contro il Porto).

 

Nonostante scarterà, più o meno, gli stessi punti dell’Italia alla fine di questa stagione, la Francia (sesta in classifica) sta inevitabilmente beneficiando degli ottimi risultati del PSG e dell’Olympique Lyonnais, al punto che si è portata a 56,17 punti, non tanto vicino all’Italia (il distacco si aggira intorno ai 10 punti), ma sicuramente da temere in prospettiva futura (visto anche quello che è successo negli anni scorsi con il Portogallo).

In generale ricordiamo che, per assurdo, anche un possibile trionfo finale della Juventus in Europa League potrebbe non bastare all’Italia per scongiurare il sorpasso del Portogallo all’inizio della prossima stagione. A dimostrazione di questo concetto dobbiamo ricordare che il sorpasso della Germania sull’Italia avvenne proprio all’indomani del successo dell’Inter in Champions League nel 2010.

 

Per quello che concerne il ranking stagionale, come quello generale del resto, troviamo ancora al primo posto la Spagna con 18,57 punti, seguita da Inghilterra (16,07) e Germania (13,86). L’Italia si trova al quarto posto a 13,17 punti.

 

In chiave ranking UEFA per club, invece, il Barça guida con 155,66 punti, seguita sempre dal Real Madrid (150,66), Bayern (150,16) e Chelsea (136,81).
Il Benfica, grazie al passaggio del turno, ha rafforzato il proprio 6° posto, mentre il Valencia, che ha superato il Ludogorets, si conferma saldamente al 9° posto. Il Porto (decimo) si è ulteriormente scrollato di dosso il Milan (sempre prima delle squadre italiane) fermo all’undicesimo posto, con l’Olympique Lyonnais al 12° posto staccato di soli 96 centesimi dai rossoneri.
L’Inter, tredicesimo, dovrà stare attento allo Schalke (staccato di soli 3 centesimi) il quale, nonostante sia stato eliminato, potrebbe ancora superare i nerazzurri per effetto della quota (il 20% per la precisione) derivante dai risultati delle altre 2 squadre tedesche ancora in corsa, mentre, per lo stesso motivo, l’Inter si ritrova a sperare nei risultati della sola Juventus.
Le posizioni delle altre squadre italiane sono le seguenti: la Juventus ha superato lo Zenit è si è portata al 19° posto, il Napoli (superato dal Sevilla) è 31°, la Lazio si conferma al 42° posto, come la Fiorentina al 45° posto.

 

A livello di graduatoria singola stagionale per club, guidata sempre dalle due squadre di Madrid su Barcelona, Bayern e Manchester United, ricordiamo che la prima squadra italiana è adesso la Juventus (13° a 19,63 punti). Milan e Napoli si trovano al 18° posto, la Fiorentina è al 24° posto e la Lazio si trova al 33° posto.

 

Sicuramente interessante notare come l’eliminato Salisburgo, con 17 punti, sia ancora attualmente la squadra che ha totalizzato più punti stagionali in Europa senza i vari bonus. Alle spalle degli austriaci troviamo il Valencia a 16 e Atletico Madrid, Real Madrid, Fiorentina, Tottenham e AZ Alkmaar a quota 15.
Chiudiamo con una riflessione sul punteggio stagionale italiano. I 79 punti conquistati sono arrivati, attualmente, grazie al contributo del Milan in una misura del 22,2%, seguito dalla Juventus (21,5%) e Napoli e Fiorentina (20,3%), Lazio (12,7%) ed Udinese (3%). (violanews.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy