Uruguay-Costa Rica, messaggio per Compagnoni e Mauro: “Il preparatore si chiama Grigioni”.

Uruguay-Costa Rica, messaggio per Compagnoni e Mauro: “Il preparatore si chiama Grigioni”.

ROMA – Assistere ad Uruguay – Costa Rica e ritrovarsi per 3 minuti ad ascoltare un lunghissimo colloquio fra Compagnoni e Massimo Mauro inerenti alle qualità del preparatore atletico della Lazio e a Fernando Muslera. Comincia così Compagnoni: “Muslera è maturato, ma all’inizio ebbe un impatto da incubo col calcio…

ROMA – Assistere ad Uruguay – Costa Rica e ritrovarsi per 3 minuti ad ascoltare un lunghissimo colloquio fra Compagnoni e Massimo Mauro inerenti alle qualità del preparatore atletico della Lazio e a Fernando Muslera. Comincia così Compagnoni: “Muslera è maturato, ma all’inizio ebbe un impatto da incubo col calcio che conta. In un Lazio-Milan 1-5 ne combinò di tutti i colori salvo poi riprendersi piano piano con un duro lavoro”. Mauro risponde: “Beh a me Muslera piace tantissimo, oramai nonostante la giovane età sono tantissimi anni che gioca ad alti livelli”. Ancora Compagnoni: “Dovrà ringraziare per sempre il bravissimo preparatore della Lazio…il cui nome era…era… ora non mi viene in mente”. Esclama Mauro: “Forse Orsi no?!”. Compagnoni gli replica: “No, no… (pausa, 2 secondi)… niente, mi verrà in mente”. Grigioni la risposta, tra l’altro confermato anche con l’avvento di Stefano Pioli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy