FORMELLO – Bentornato Konko, Radu spettatore – VIDEO

FORMELLO – Bentornato Konko, Radu spettatore – VIDEO

di FEDERICO TERENZI FORMELLO – Come sempre inizia puntuale come un orologio svizzero, tanto per rimanere fedele alle origini del mister, l’ allenamento della Lazio, sul campo Mirko Fersini, in vista della sfida di Europa League contro l’ Apollon Limassol OP OP OP SEGNARE – Dopo una prima fase di…

di FEDERICO TERENZI

FORMELLO – Come sempre inizia puntuale come un orologio svizzero, tanto per rimanere fedele alle origini del mister, l’ allenamento della Lazio, sul campo Mirko Fersini, in vista della sfida di Europa League contro l’ Apollon Limassol

 

OP OP OP SEGNARE – Dopo una prima fase di riscaldamento, il mister ha dato i fratini dividendo il gruppo in due tronconi. Ecco chi componeva le due rose.

Hernanes, Onazi, Cavanda, Floccari, Keita Novaretti Pereirinha Ciani Ederson con il fratino.

 

Mauri Cana Crecco Klose Gonzalez Perea Elez Candreva Ledesma e Vinicius i blu.

 

Dovete segnare anche i goal facili!”. Questo l’imperativo del mister sugli esercizi dalle fasce laterali, in cui i giocatori dovevano aggredire l’ area di rigore e fare goal sulla ribattuta del portiere.

 

CALMA E SANGUE FREDDO – Discorso diverso per gli esercizi sul possesso palla, massimo un tocco e palla al comapagno smarcato, sfruttando gli inserimenti dagli esterni che potevano acnhe fare goal in una porticina molto piccola e angusta. Qui, mister Vlado predicava ai suoi di stare calmi.”Mantete la calma!”evitando di dare troppa frenesia alla manovra.

 

BENTORNATO KONKO – Finalmente si è rivisto in campo il terzino francese che ha preso la casacca bianca e ha svolto il ruolo di jolly. Dopo una serie di esercizi sui cross, si è fermato ed ha effettuato una serie di allunghi per non sforzare troppo la parte infortunata, cauto ottimismo su un suo possibile impiego contro i ciprioti, ha comunque preso parte alla partitella finale.

 

RADU SPETTATORE- Dopo la prova con il Genoa, ieri non ha preso parte all’ allenamento su lcampo ed oggi ha assistio alla seduta da spettatore a bordo campo. Probabilmente il difensore romeno deve ancora riassorbire bene l’ infortunio che ha subito durante la sfida con il Milan. Out anche Biglia e i lungodegenti Lulic e Biava.

 

HERNANES SCALPITA E NOVARETTI PURE – Il Profeta, dopo i controlli effettuati ieri in Paideia, si è ripreso subito il timone della sua Lazio, svolgendo l’ intera seduta regolarmente. Stesso discorso per Novaretti che si è messo in bella mostra dopo il differenziato di ieri.

CORAPI E TARE PRESENTI – Sia il mental coach che il direttore sportivo si sono stretti attorno alla squadra, visto il particolare momento che sta attraversando non si sono persi neanche questa seduta.

 

PARTITELLA – Petkovic ha provato due formazioni con due moduli diversi. Nella prima un 4-2-3-1 con Berisha in porta, linea a quattro formata da Pereirinha, Novaretti, Ciani e Crecco. I due a schermo davanti alla difesa sono Onazi ed Hernanes, con Floccari unica punta, supportato da Keita , Felipe Anderson ed Ederson. Nella formazione avversaria invece, il mister ha messo in campo un 4-3-3. Marchetti in porta, Cavanda, Cana, Elez, Vinicius, a comporre il quartetto difensivo, Ledesma GonzalEz e Mauri a centrocampo, in avanti Perea, Klose e jolly Konko. Da segnalare la buona prova di Perea che, con uno scatto prodigioso ha sfiorato un goal che gli è stato negato solo dalla grande bravura di Marchetti. Non è escluso che il colombiano possa partire titolare.

 

PROBABILE FORMAZIONE

 

(4-3-3): Marchetti; Cavanda, Cana,Ciani,Vinicius,Onazi,Ledesma,Hernanes,Ederson,Klose,Perea.

                   

 

 

WWW.CITTACELESTE.IT RADU SPETTATORE di cittaceleste

 


WWW.CITTACELESTE.IT BENTORNATO KONKO di cittaceleste

 

 

Cittaceleste.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy