Cavanda resta a Roma, differenziato per Pereirinha

Cavanda resta a Roma, differenziato per Pereirinha

FORMELLO – Allenamento per pochi intimi al quartier generale biancoceleste, dove ad attendere la truppa di Pioli c’era una pioggia battente, degna del miglior Giudizio Universale. Mancavano all’appello oltre ai nazionali (Marchetti,Berisha,De Vrij,Cana,Basta,Parolo,Biglia,Onazi,Lulic,Cataldi,Felipe Anderson e Oikonomidis) anche i lungodegenti Djordjevic e Konko. Curiosa la presenza di Cavanda che doveva rispondere…

FORMELLO – Allenamento per pochi intimi al quartier generale biancoceleste, dove ad attendere la truppa di Pioli c’era una pioggia battente, degna del miglior Giudizio Universale. Mancavano all’appello oltre ai nazionali (Marchetti,Berisha,De Vrij,Cana,Basta,Parolo,Biglia,Onazi,Lulic,Cataldi,Felipe Anderson e Oikonomidis) anche i lungodegenti Djordjevic e Konko. Curiosa la presenza di Cavanda che doveva rispondere alla convocazione con il Congo impegnato in un’amichevole contro l’Iraq, ma che invece si aggirava nel centro sportivo di Formello e si è allenato insieme ai compagni. Assenti dal terreno di gioco anche Mauri e Morrison (riposo precauzionale).Per il terzino portoghese oggi controlli strumentali e allenamento differenziato sulla corsa lungo il perimetro del campo, mentre per Konko ci sarà bisogno di riposo assoluto a causa della frattura composta della quinta costola. Per l’attaccante serbo si attende il via libera da parte dello staff medico biancoceleste per rientrare in gruppo, a quel punto l’infermeria sarebbe quasi vuota e per Pioli ci sarebbero solo problemi di abbondanza. Certo la sosta restituirà l’intera rosa al completo solo per il 2 aprile, dove l’ultimo a tornare sarà Biglia impegnato con l’Argentina nell’ultimo match dei “lazionali” il 1 aprile contro l’Ecuador. Bisognerà testare le condizioni dei vari atleti ad appena 48 ore dalla sfida contro il Cagliari, altro esame di maturità per Candreva&Co. Domani alle 15 Formello riapre i cancelli e accoglie il calore dei tifosi, un fattore determinante per coltivare il sogno Champions League.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy