Certezza Hernanes, speranza Gonzalez

Certezza Hernanes, speranza Gonzalez

FORMELLO – Qualche sorriso in più per mister Petkovic dopo l’allenamento di stamattina, iniziato alle ore 11, che ha visto Hernanes regolarmente in campo per il secondo giorno consecutivo. Tutto merito della sua volontà e del caschetto protettivo in stile Chivu, dai colori biancocelesti, che indosserà a scopo precauzionale anche…

FORMELLO – Qualche sorriso in più per mister Petkovic dopo l’allenamento di stamattina, iniziato alle ore 11, che ha visto Hernanes regolarmente in campo per il secondo giorno consecutivo. Tutto merito della sua volontà e del caschetto protettivo in stile Chivu, dai colori biancocelesti, che indosserà a scopo precauzionale anche sabato all’Olimpico. Si perchè, il brasiliano ci sarà contro il Napoli di Mazzarri. Possibile la convocazione anche del neo-acquisto biancoceleste Louis Saha, anche oggi in gruppo dopo ll’arrivo di ieri nella capitale e l’immediata presentazione in tempi record. Impossibile un suo impiego dal primo minuto, ma prende coprpo l’ipotesi di una partenza in panchina, anche per velocizzare al massimo i tempi di inserimento.

Tutto in 24 ore – Tempi stretti invece a disposizione del tecnico croato, che solo domani potrà contare su tutti gli effettivi e mettere in opera le prove anti-Napoli. Lulic, Cana e Radu, dopo la parentesi con le relative nazionali, si riaggregheranno in gruppo solo nella giornata di domani. Assente anche Gonzalez, ma rientrato in tutta fretta per verificare l’entità della botta subita allo Zigomo, che ieri mell’amichevole Spagna-Uruguay l’ha costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco. Scongiurata la possibilità di una frattura, come da lui stesso dichiarato oggi all’uscita della clinica Paideia, non vorrà mancare la sfida contro i partenopei.  Presente invece Candreva, che dopo i 45′ minuti disputati con la maglia azzurra, è immediatamente rientrato per sostenere la seduta odierna. La Lazio rimane in emergenza, ma a differenza delle sensazioni di inizio settimana, c’è maggiore ottimismo sul possibile schieramento, con le defezioni ridotte al minimo (Klose, Ederson, Stankevicius e Brocchi).

Infermeria – E’ stato operato Cristian Brocchi, ora si aspettano le risposte dei futuri esami, seppur sia il pessimismo a caratterizzare le prosepettive future. Migliora invece Ederson, che ha aumentato i ritmi di lavoro e tra una settimana potrebbe rientrare nei ranghi. Stankevicus infine, è alle prese con un nuovo problema muscolare. Questa la nota dell’infermeria pubblicata sul sito ufficiale biancoceleste: “Nella serata di ieri, l’atleta Cristian Brocchi è stato sottoposto dal Dott. Lovati, presso la Clinica Paideia, ad intervento di riduzione cruenta della lussazione del terzo dito del piede destro. Il giocatore è stato dimesso questa mattina ed effettuerà la prossima settimana un primo controllo clinico e radiografico. Ederson ha svolto lavoro atletico differenziato in campo con una buona risposta da un punto di vista clinico. Marius Stankevicius non ha preso parte all’allenamento per un risentimento muscolare al muscolo soleo della gamba sinistra”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy