Conferenza Mauri: ”Juve avversario come un altro”

Conferenza Mauri: ”Juve avversario come un altro”

FORMELLO – Ventiquattr’ore alla sfida di ritono di semifinali di Coppa Italia, contro la Juventus di Antonio Conte, fermata alla’andata dalla Lazio sull’1-1. Non parla Vladimir Petkovic, nella tipica conferenza stampa della vigilia, a sorpresa si è presentato capitan Mauri. A partire dalle 16 potrete seguire la nostra diretta scritta…

FORMELLO – Ventiquattr’ore alla sfida di ritono di semifinali di Coppa Italia, contro la Juventus di Antonio Conte, fermata alla’andata dalla Lazio sull’1-1. Non parla Vladimir Petkovic, nella tipica conferenza stampa della vigilia, a sorpresa si è presentato capitan Mauri. A partire dalle 16 potrete seguire la nostra diretta scritta direttamente dalla sala stasmpa del centro sportivo biancoceleste.

Quanto vale Lazio-Juve?

Vale metà stagione, arrivare in finale è importante. Ci teniamo tanto, perchè la Coppa l’abbiamo vinta in passato e vogliamo provare a portarla a roma

Quanto conta avere contro la Juventus?

la Juve è un avversario come un altro sulla nostra strada per giungfere alla vittoria. una vale l’altra

Partita da gestire?

Ci siamo resi conto nelle partite passate che non siamo capaci di gestire il risultato. Dobbiamo andare in campo per cercare di vincere, giocando a viso aperto per cercare di fare gol

Domani ci sarà uno stadio pieno..

Lo spero, perchè l’apporto dei nostri tifosi vuol dire tanto. per noi avere più pubblico è meglio. ci daranno una grossa mano

Lazio in calo?

Secondo me non c’è nessun calo. Dopo le vancanze non è mai facile riprendere perchè si lavora tanto. La stagione è lunga, giocando ogni tre giorni non è facile lavorare bene. Abbiamo messo fieno in cascina per arrivare fino in fondo. Non penso ci sia nessun calo

Quanto potrebbe contare l’assenza di Klose?

Sappiamo tutti che Miro è un grandiddimo camoione. uando gli capita l’occasione fa uasi sempre gol. però anche Floccari e Kozak hanano dimostrato di essere all’altezza. Sergio ultimamente ha fatto due grandiessime partite e ha dimostrato di essere all’altezza della situazione

Che differenze ci sono con la Juventus?

La Juve sta dimostrando da due anni di essere una grandissima squadra. Corrono tanto e hanno fame di vincere. Però anche loro, giocando ogni tre giorni perdono qualcosa. Perchè inevitabilmente la stanchezza si fa sentire. Domenica pur giocando una buona partita, non sono riusciti a vincere

Tra campionato e coppa due atteggiamenti diversi..

Vedendo la partita di campionato, ci siamo detti che giocando alla stessa maniera non sarebbe finita in pareggio. In coppa abbiamo giocato a viso aperto, abbiamo creato palle gol. Tranne che per 20 min del primo tempo ce la siamo giocata. Vogliamo giocarcela come all’andata

Cosa prendresti dalla Juventus?

Loro sono molto bravi appena perdono palla ad attacare alti l’avversario. A volte accettano l’uno contro uno con i dinfensori, che permette di alazre il baricentro e essere poiù pericolosi in zona gol, recuperando subitom il pallone

Il gol di peluso era irregolare. Ti auguri che non ci siano altri errori?

Sinceramente spero che non ci sia nessun condizionamento da parte dell’arbitro

In finale vorresti incontrare la Roma?

Intanto speriamo di andarci noi in finale. Poi dall’altra parte se ci fosse la Roma o l’inter non sarebbe un problema. Certo sarebbe una grande emozione per noi e la città. Vedremo come andrà a finire

Preoccupato dagli acquisti delle altre squadre?

Secondo me la squadra è attrezzata e abbiamo dimostrato di essere all’atezza con quelli che giocano meno. pèoi se la dirigenza riuscirà a farci un regalo ben venga. Abbiamo qualche infortunato, come Ederson, che quando tornerà ci potrà dare una grossa mano

Domani passaggio fondamentale?

Importante perchè ci può fare accedere alla finale. Fondamentale per il proseguo della stagione. Poi giochiamo contro una grande squadra e ci saranno grandi motivazioni, non ci sarà neanche bisogno di prepararla perchè la tensione viene da sola

Cosa manca per fare il salto di qualità?

Questa squadra se l’è giocata alla pari con tutte le grandi. L’unica negativa è stata il Napoli. Per diventare grandi dobbiamo migliorare con le partite conto le medio-basse.

La sconfitta di sabato ha tolto qualcosa?

Contro il Chievo è stato un passo falso, però ripeto, giocando ogni tre giorni non è facile. Chiunque abbia giocato in coppa domenica non ha vito. Secondo me è frutto delò caso e non di chi è mancato

Perchè non sei partito dall’inizio?

C’era la possibilità che non giocassi, perchè avevo avuto un piccolo problema e non mi ero allenato al meglio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy