Petkovic: “Scudetto? Quando lo vinceremo…”

Petkovic: “Scudetto? Quando lo vinceremo…”

ROMA – La Lazio seconda in classifica, dopo il turno di campionato a dir poco favorevole, si rituffa nella Coppa Italia per giocarsi l’accesso ai quarti. Avversario di turno è il Catania di Maran, che domani all’Olimpico sarà al cospetto della squadra di Petkovic. Il tecnico biancoceleste, come di consueto…

ROMA – La Lazio seconda in classifica, dopo il turno di campionato a dir poco favorevole, si rituffa nella Coppa Italia per giocarsi l’accesso ai quarti. Avversario di turno è il Catania di Maran, che domani all’Olimpico sarà al cospetto della squadra di Petkovic. Il tecnico biancoceleste, come di consueto alla vigilia di ogni incontro, presenterà la gara concedendosi ai microfoni dei giornalisti in sala stampa. Segui la nostra diretta scritta, live dalle 15!

Cosa la soddifa e dove si può migliorare?

Sono contento dei punti ottenuti fino adesso, vedendo indietro magari potevamo ottenere anche qualche punticino in più. Due o tre mesi fa, partite come quella contro il Cagliari non le avremmo vinte. Stiamo migliorando anche mentalmente, ma dobbiamo essere più precisi sul campo, c’è ancora tanto su cui lavorare.

Soddisfatto di come la segueono i suoi calciatori?

E’ un gruppo valido e unito, da fuori si comincia a sentire quset’aria postitiva che respiriamo noi dall’interno

Juve troppo più forte?

Non mi interessa chi è davanti o chi è dietro. Dobbiamo guardare noi stessi e cercare di migliorare, poi alla fine i risultati ci diranno se abbiamo ragione

Quando si potrà parlare di scudetto?

Quando lo vincereme meritatamente

Coppa Italia obiettivo?

Queste partite sono fondamentali per la crescita e l’autostima. In campionato abbiamo fatto bene, ora abbiamo il Catania dove abbiamo qualche rivincita da prendere. mancano tre pèartite alla finale o quattro ad un successo importate, non ci dimentichiamo che tre di queste potremmo giocarle in casa.

Ha già in mente la formazione di domani?

Non posso dire nulla. Aspetto l’inizio dell’allenamento per vedere chi avrò a disposizione e chi potrò convocare. Ci sono giocatori ammalati, Dias squalificato. In questo momento ho più problemi io che voi

Crede nello scudetto?

Credo nel lavoro e che possiamo ottenere risultato contro tutti

Insisterà sul 3-4-3?

Dipende dagli interpreti che avrò a disposizione, dalla situazione del momento, ma sono contento che pian pianino riesco ad inserire qualche modifica. Per dare possibilità ai giocatori di esprimersi in un’altra maniera e essere più imprevedibili

Da Catania Lazio imbattuta, cosa è cambiato?

Piccole scosse che non si possonio spiegare, ma possono rinforzare l’orgoglio dei giocatori. Quando c’è un pò più pressione abbiamo sempre reagito bene, questo è accaduto dopo Catania

Carrizo si è guadagnato la conferma?

Tra Carrizo e Bizzarri uno dei due giocherà

Meglio la difesa a tre con due punte?

E’ una delle soluzioni su cui ultimamente abbiamo lavorato. Sarà assurdo, ma anche mettendo un difensore quando si perde si può essere più efficaci

Chi meglio tra Floccari e Kozak come partner di Klose?

Sono duo tipi di giocatori diversi. Anche i movimenti di Klose sono diversi se gioca con uno o l’altro. Domenica mi serviva più movimento, per questo ho optato per questa soluzione con Floccari rispetto a Kozak

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy