Petko:’Trasformiamo la nostra rabbia’

Petko:’Trasformiamo la nostra rabbia’

FORMELLO – La banda di Petko vuole riscattare a tutti i costi il torto subito dalla Lazio in quel di Firenze: scelte obbligate per i biancocelesti contro il Torino di Ventura, viste le espulsioni di Hernanes e Ledesma, il mister dovrà mescolare un pò le carte in mezzo al campo…

FORMELLO – La banda di Petko vuole riscattare a tutti i costi il torto subito dalla Lazio in quel di Firenze: scelte obbligate per i biancocelesti contro il Torino di Ventura, viste le espulsioni di Hernanes e Ledesma, il mister dovrà mescolare un pò le carte in mezzo al campo per questo, le sue dichiarazioni di quest’oggi potranno renderci le idee più chiare. Ancora out Marchetti, ma in porta è più che confermato Albano Bizzarri.

Ore 15:30, il mister prende parola in sala stampa:

Smaltita la rabbia post Firenze?

Penso proprio di si, ieir abbaimo analizzato la partita, non c’è tanto tempo per riflettere. Abbiamo tirato le somme, preso quello che andava bene. oggi veediamo quelli a disposizioane, salvo squalificati e ifnortunati. Spero che domani i giocatori trasformino questa rabbia in carica postitiva

Si aspettava delle scusa dopo l’arbitraggio di  Bergonzi?

Non voglio tornarci sopra, fare pressione non serve a nienete. Non bastava scusarsi una sola volta.

Cambierà modulo o solo uomini?

Penso che sicuramente sarà una Lazio diversa, perchè dobbiamo usare altre armi. Manca qualche individualità, dobbiamo essere pronti a compensare con il collettivo, qualche forza offensiva in più potrebbe servire

Ledesma la posto di Cana? Brocchi è pronto dal 1′?

Sapete che non parlo apertamente pre-partita. cerco un pò di nascondermi per poter riflettere come mettere la squadra. A Brocchi e Stankevicius mancano minuti nellòa gambe, ma ho bisogno di gente pronta a dare tutto dall’inizio o a partita in corsa.

Stanno prendendo le misure al suo modo di giocare?

Nel secondo tempo contro la Fiorentina si è visto che ancora non sono state prese contromisure, chiedo spesso ai miei giocatori di fare cose imprevedibili

Che Toro si aspetta e che cosa teme?

Ci aspetta sempre un avversario arrabiato, che perde le partite e vuole togliersi le castagne dal fioco contro di noi. Nella prima mezz’ora di Firenze siamo stati noi ad invitare l’avversario a prendere il predominio, ma abbiamo rispetto per il Torino che può cambiare modulo in partita e ha calciatore validi.

Domani mancherà Hernanes, si aspetta un contributo maggiore dagli altri centrocampisti?

Spero che se vogliamo vinvere, e vogliamo voncere, dobbiamo tentare con diverse soluzioni a segnare. Da furoi e dentro l’area, serve qualche gol in più da parte di altri giocatopri per essere ancora più imprevedibili

Cosa manca a Mauro Zarate?

Lui è uno del gruppo e deve lavorare insieme agli altri. E’ un giocatore di grande qualità tecniche e tattiche, non so neanche io spiegare perchè non riesce a dare il contributo che potrebbe darci. Deve integrarsi nel nostro sistema di gioco, correre di più e giocare con la squadra.

Cosa servirà per battere il Torino?

Essere pazianti per 90′, vincere i contrasti ede essere molto concreti

Può essere un problema non mantenere lo stesso ritmo per tutta la partita?

A Firenze abbiamo stentanto un pò nella prima parte di gara, ma nella seconda siamo andati bene, anche in 9 contro 11 siamo stati in partita. Dobbiamo esssere pronti a tenere lo stesso passo per tutta la gara, perchè noi in questi momenti difficili tendiamo a chiuderci a riccio, invece dovremmo alxzare la testa a petto in fuori.

Che momento vivono Cavanda e Onazi’ A che punto è la loro crescita?

Quando sono stati liberi mentalmente hanno dato un ottimo contributo, ma quando i giovani cominciano a pensare troppo dove sono arrivati, calano mentalmente e come rendimento. Più Onazi che Cavanda, sicuramente servono anche spazi di riposo e riflessione per crescere ulteriormente. Devono guardare ai più espertio e cercare i loro consigli, per migliorarsi e diventare grandi

C’è qualcuno eccessivamente stanco che potrà condizionare le scelte di domani?

Nessuno dei giocatori che ho in mente, si lamenta o dice di non essere al 100%, non ho ragione di cambiarli. Ciani? e’ sempre in ballottaggio, la maggiorparte dei cambi sonio stati fatti in questo reparto. Devo valutare conme staranno gli altri e domani mattina deciderò

La moviola in campo può essere una soluzione?

Di questi tempi qualcosa si deve cambiare e si cambierà, ma si deve sempère lasciare la possibilità all’arbitro di decidere, ma come si fa in America nel football americano potrà servire

Stankevicius può tornare utile?

Può giocare in tutti i ruoli della difesa, peccato che siamo in una fase dove non possiamo dare possibilità di gicoare a coloro che hanno gicoato meno, se non rischiando in partita anche non sapendo in che satto si trovino, anche gli impegni della nazionale può aiutare in questo senso.

 

Cittaceleste.it.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy