Infermeria: Controlli per Dias, ok Radu

Infermeria: Controlli per Dias, ok Radu

FORMELLO – Buone notizie dall’infermeria biancoceleste. Si può tornare a sorridere in prospettiva di Chievo-Lazio. Mister Petkovic potrà tornare ad abbracciare i lungodegenti Radu e Brocchi, mentre non preoccupano le condizioni di Andrè Dias. Il medico sociale, Roberto Bianchini, ha aggiornato la situazione dall’infermeria ai microfoni di Lazio Style Radio.…

FORMELLO – Buone notizie dall’infermeria biancoceleste. Si può tornare a sorridere in prospettiva di Chievo-Lazio. Mister Petkovic potrà tornare ad abbracciare i lungodegenti Radu e Brocchi, mentre non preoccupano le condizioni di Andrè Dias. Il medico sociale, Roberto Bianchini, ha aggiornato la situazione dall’infermeria ai microfoni di Lazio Style Radio. Ecco quanto riportato dal medico sociale:

DIAS- “Oggi c’è stata la doppia seduta. La giornata è trascora bene, solito carico di lavoro.  Lavoro diviso tra mattina e pomeriggio. Oggi non avete visto Dias perchè ha avuto un fastidio al ginocchio, è rimasto a riposo. All’ora di pranzo l’abbiamo portato in Paideia, per allontanare ogni equivoco e abbiamo riscontrato la solita sofferenza cartinaginea. Oggi riposo, domani valutiamo. E’ il suo ginocchio. Sull’immedito non so dire quanto tempo ci impiegherà per riassorbire il dolore. Ma siamo fiduciosi, non dovrebbe mancare contro il Chievo.”

BROCCHI- “Brocchi lavora da solo, prosegue il differenziato. Il fastidio è quasi completamente scomparso. Se tutto va bene, una settimana, massimo 8 giorni e si allenerà con il resto del gruppo.”

RADU- “Radu solito protocollo, affaticamento che sta smaltendo,anche lui dovrebbe farcela contro il Chievo.”

Ramona Marconi

Cittaceleste.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy