Formello:Dilemma Lulic, certezza Dias

Formello:Dilemma Lulic, certezza Dias

FORMELLO – Mancano quattro giorni alla sfida con il Chievo e per mister Petkovic è già tempo di scelte. Il tecnico ha ottenuto buone risposte da tutta la rosa nell’ amichevole vinta 16 a 0 contro il Sulmona. Uno dei protagonisti è stato Honorato Ederson, la punta di dimanate del…

FORMELLO – Mancano quattro giorni alla sfida con il Chievo e per mister Petkovic è già tempo di scelte. Il tecnico ha ottenuto buone risposte da tutta la rosa nell’ amichevole vinta 16 a 0 contro il Sulmona. Uno dei protagonisti è stato Honorato Ederson, la punta di dimanate del mercato a tinte biancazzurre, autore di una tripletta con un goal su rigore e uno su punizione, il suo marchio di fabbrica. Durante il match odierno contro il Sulmona il mister ha optato per due moduli. Nel primo tempo ha utilizzato il collaudatissimo 4-1-4-1 che, in fase offensiva può trasformarsi in un 4-3-3. Nella ripresa ha cambiato totalmente gl interpreti sperimentando una difesa a tre con Ciani Stankevicius e Diakitè nel reparto arretrato, che hanno comunque dato ottime risposte sul campo.

NAZIONALI – Oggi sono rientrati i nazionali impegnati nelle sfide europee. Klose e Cana sono arrivati al centro sportivo di Formello, il tedesco ha anche assistito all’ amichevole dei suoi compagni. Senad Lulic si è aggregato in tarda serata., mentre Gonzalez è atteso per domani. Alfaro invece sta aspettando il suo futuro che, già da domani, potrebbe parlare arabo.

LULIC SI O NO?– Petkovic potrebbe confermare la difesa che ha subito appena un goal in quattro partite ufficiali. Da valutare sono le condizioni di Lulic che, uscito anzi tempo dal campo con la Bosnia al tentesimo del primo tempo per una botta presa sulla gamba che già gli faceva male, potrebbe essere risparmiato per la trasferta del Bentegodi. Al suo posto è fortissima la candidatura di Cavanda, anche per assenza di altri interpreti nel ruolo.

DIAS RECUPERA, RADU NO – Il centrale brasiliano quest’oggi è sceso regolarmente in campo nell’ amichevole contro il Sulmona, disputando tutto il primo tempo. Il problema al tendine rotuleo registrato ieri, sembra non detrare più preoccupazione e per Verona non ci dovrebbero essere problemi. Diversa invece la situazione del difensore romeno, che anche oggi non ha preso parte alla partitella, come accaduto negli ultimi giorni dove ha partecipato solo al lavoro tecnico-tattico.

EDERSON C’E’, KLOSE CI SARA’– Honorato Ederson scalpita è pienamente recuperato e vorrebbe strappare un posto da titolare per la sfida contro i clivensi. Oggi ha fatto vedere tutto il suo repertorio per convincere il suo allenatore. Punizione a foglia morta rigore procurato e realizzato. Per quanto concerne l’attaccante tedesco, che ha cominciato la stagione con una bella doppietta contro il Palermo, il suo impiego dal primo minuto non è in discussione. Zarate, Floccari e Kozak stanno cercando, a suon di goal e ottime prestazioni, di prendere il suo posto. Ma il Panzer rimane in cima alla lista delle scelte offensive dell’ allenatore elvetico.

Federico Terenzi- Cittaceleste.it