INFORTUNATI: “Quella di Radu non è una ricaduta”

INFORTUNATI: “Quella di Radu non è una ricaduta”

Questa mattina sulle frequenze di Lazio Style Radio è intervenuto il medico sociale biancoceleste per fare il punto della situazione sugli indisponibili. Ecco quanto evidenziato da Cittaceleste.it RADU – Questa mattina sui giornali si è parlato di ‘ricaduta’, per l’infortunio del difensore Laziale Stefan Radu: “La sua non è una…

Questa mattina sulle frequenze di Lazio Style Radio è intervenuto il medico sociale biancoceleste per fare il punto della situazione sugli indisponibili. Ecco quanto evidenziato da Cittaceleste.it

RADU – Questa mattina sui giornali si è parlato di ‘ricaduta’, per l’infortunio del difensore Laziale Stefan Radu: “La sua non è una ricaduta, dove ha accusato dolore ieri, non è lo stesso punto rispetto all’altro episodio che sicuramente era piu grave. Come detto il problema si è palesato al termine della rifinitura, non è passato molto tempo dall’altro infortunio e questo ci ha fatto pensare che sarebbe meglio non metterlo a rischio per questa sera, perchè in questi casi il pericolo di farsi male c’è e se questo dovesse capitare poi, il periodo di recupero sarebbe sicuramente molto più lungo. Tuttavia Radu sta lavorando molto bene e proprio per questo motivo potrebbe esserci stato dell’affaticamento, che sul momento può aver fatto sembrare l’infortunio più grave di quello che realmente è. Quello che è certo è che stasera Radu non deve essere rischiato, ma allo stesso tempo bisogna chiarire il fatto che quello che gli è accaduto ieri non è nulla di grave.

CANA: “Lui sta molto meglio, non sarà disponibile per il Mura05, poichè con i tempi non c’eravamo. Oggi comunque incrementerà i carichi di lavoro e se tutto procede bene, da domani sarà restituito al mister.”

EDERSON: “L’Italo-Brasiliano si allena con la squadra e questo è già molto importante. A fine allenamento, spesso si lamenta per qualche fastidio e questa è una considerazione che stiamo sottoponendo a trattamenti specifici. Giustamente è ancora timoroso nei movimenti, speriamo che il ragazzo si possa presto tranquillizzare un po’.”

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy