Lazio al profumo di Primavera, Morrison osservato speciale

Lazio al profumo di Primavera, Morrison osservato speciale

FORMELLO – Dopo le 48 ore di riposo concesse da Pioli per ricaricare le pile dopo la sconfitta contro la Juventus, si torna in campo. Coloro che non hanno giocato contro la Juventus si sono prodotti in un’amichevole in famiglia contro la Primavera di Simone Inzaghi. Osservato speciale Ravel Morrison,…

FORMELLO – Dopo le 48 ore di riposo concesse da Pioli per ricaricare le pile dopo la sconfitta contro la Juventus, si torna in campo. Coloro che non hanno giocato contro la Juventus si sono prodotti in un’amichevole in famiglia contro la Primavera di Simone Inzaghi. Osservato speciale Ravel Morrison, l’inglese si è mosso come ala destra nel 4-2-3-1 disegnato da Pioli, ha ricevuto parecchi consigli dal mister e da Igli Tare che ha seguito dalla panchina l’intero allenamento. In porta c’era Berisha nel primo tempo e Strakosha nel secondo, in difesa sugli esterni Cavanda e Pereirinha con Ciani e Novaretti a fungere da coppia centrale. Onazi e Ledesma invece hanno svolto il ruolo di frangiflutti davanti alla difesa. Questa coppia con tutta probabiliità avrà il posto garantito anche contro il Chievo vista la squalifica di Cataldi e l’indisponibilità di Biglia. Il dottor Lovati ha quantificato in tre settimane lo stop dell’argentino che si è prsentato in clinica questa mattina per la seconda volta nell’arco di due giorni. Solo piscina per De Vrij, mentre proseguono nel lavoro differenziato Gentiletti e Radu. Per l’argentino ancora due giorni a parte poi si proverà a forzare, per il terzino romeno invece si sta riaggregando al gruppo se le sensazioni da parte del giocatore saranno positive rientrerà nel blocco anti-Chievo Verona. Assente dal terreno di gioco Konko mentre Parolo si è affacciato un attimo, la costola fa male, deve stare a riposo e aspettare che si formi il callo osseo.Nella partitella si è distinto Ederson autore di una tripletta, pronto a galleggiare tra le linee supportato da Keita e Morrison con Perea terminale offensivo. Domani doppia seduta, non c’è un attimo da perdere, bisogna sudare per conquistare un posto in Champions.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy