Lazio in formazione tipo, out Ederson

Lazio in formazione tipo, out Ederson

FORMELLO – Vigilia di Lazio-Milan, la febbre sale al centro sportivo biancoceleste, dove oggi è andata in scena la tipica conferenza pre-partita, nonchè l’allenamento di rifinitura. I nazionali sono rientrati alla spicciolata negli ultimi due giorni, solo nella seduta odierna il tecnico ha potuto lavorare con tutti gli effettivi a…

FORMELLO – Vigilia di Lazio-Milan, la febbre sale al centro sportivo biancoceleste, dove oggi è andata in scena la tipica conferenza pre-partita, nonchè l’allenamento di rifinitura. I nazionali sono rientrati alla spicciolata negli ultimi due giorni, solo nella seduta odierna il tecnico ha potuto lavorare con tutti gli effettivi a disposizione. Unici assenti Ederson e Stankevicius, con la mancata presenza del brasiliano a destare un leggero stupore, dopo una tempistica di recupero dichiarata di una settimana circa, che stona decisamente con la mancata convocazione. Il lituano Stankevicius invece, ha svolto un lavoro differenziato rispetto al resto del gruppo.

Difesa contro attacco – Petkovic come di consueto, ha mischiato le carte durante le prove tattiche nella parte finale dell’allenamento, preceduto da una parte atletica mista ad una più corposa parte tecnica. Ha svolto un partitella 11 vs 11 con due jolly, Kozak e Zauri, con il l’undici titolare inserito per metà in entrambe le squadre. Da un lato la linea difensiva (Konko,Biava,Dias e Lulic) con Ledesma ina cabina di regia, dall’altro quella dei centrocampisti (Candreva, Gonzalez, Hernanes e Mauri) insieme al terminale d’attacco Miro Klose. AL mini-match hanno partecipato anche Radu e Diakitè, a dimostrazione che il loro percorso di riabilitazione sembra finalmente arrivato all’epilogo.

Gioia Brocchi – Chi invece può realmente vedere la luce in fondo al tunnel, è proprio il centrocampista lombardo, al rientro dopo oltre 6 mesi dall’ultima apparizione, per un calvario che fin ora conta ben trecentoventotto giorni di battaglie clinica. Una soddisfazione doppia, perchè arrivata proprio in occasione della sfida contro i rossoneri, gara sempre speciale per Cristian, in quanto ex con qualche sassolino nella scarpa. Siederà finalmente in panchina, accanto ad allenatore e compagni, pronto a dare il suo contributo qualora venisse chiamato in causa, con tanta grinta da trasmettere anche solo da bordocampo.


I CONVOCATI DI LAZIO-MILAN:

Portieri: Marchetti, Bizzarri, Carrizo;

Difensori: Biava, Cavanda, Dias, Konko, Scaloni, Zauri, Ciani;

Centrocampisti: Cana, Ledesma, Mauri, Candreva, Lulic, Gonzalez, Brocchi, Hernanes;

Attaccanti: Floccari, Kozak, Rocchi, Zarate, Klose.


PROBABILE FORMAZIONE:

Lazio(4-1-4-1): 22 Marchetti – 29 Konko, 20 Biava, 3 Dias, 19 Lulic – 24 Ledesma – 87 Candreva, 15 Gonzalez, 8 Hernanes, 6 Mauri – 11 Klose

Panchina : 1 Bizzarri, 84 Carrizo, 2 Ciani, 5 Scaloni, 39 Cavanda, 27 Cana, 32 Brocchi, 23 Onazi, 10 Zarate, 9 Rocchi, 18 Kozak

 


L’inviato – Francesco Pagliaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy