IL MATCH – Petkovic è sereno: “Ci manca la cattiveria”

IL MATCH – Petkovic è sereno: “Ci manca la cattiveria”

Roma – Petkovic esce dal campo con un altro pareggio rimediato a Nicosia contro un Apollon che partiva sfavorito. Reti bianche e poco divertimento anche per il centinaio di tifosi che hanno seguito la squadra fino a Cipro. Molta delusione e poca serenità per un ambiente che fa preoccupare il…

Roma – Petkovic esce dal campo con un altro pareggio rimediato a Nicosia contro un Apollon che partiva sfavorito. Reti bianche e poco divertimento anche per il centinaio di tifosi che hanno seguito la squadra fino a Cipro. Molta delusione e poca serenità per un ambiente che fa preoccupare il pubblico e non riesce a portare risultati utili.

Tanti tiri, ma nessuno che passa alle spalle del portiere Bruno Vale. Manca il gol ma anche la convinzione e la cattiveria agonistica, eppure, Vladimir Petkovic prende il microfono con grande serenità spiazzando tutti. Un’analisi positiva quella dell’allenatore che si dice contento per una prestazione che ai tifosi non basta.

Le parole del tecnico bosniaco sono accompagnate da grande serenità: “Abbiamo avuto tanto gioco e tanti tiri verso la porta ma dobbiamo essere più cattivi per segnare. Tatticamente abbiamo creato manca solo la cattiveria sull’ultimo passaggio che possa mettere il compagno davanti alla porta. C’è stata anche poca fortuna visto che tanti rimpalli sono usciti o sono andati a favore degli avversari. Due pareggi fuori casa ed una vittoria a Roma: volevamo vincere per chiudere il girone invece ora dobbiamo concentrarci per la prossima e dar il massimo facendo anche gol”.

Anche nella conferenza il tecnico conferma il suo proverbiale ottimismo che cerca di infondere anche negli spettatori che non ci credono allo stesso modo.

COME GIUDICA LA PARTITA? “Nel primo tempo l’Apollon è stato più aggressivo, poi si è coperto. Ci hanno concesso meno spazio ed anche avendo portato a termine belle occasioni non siamo riusciti a segnare come spesso accade”.

PERCHE’ NON RIUSCITE A FARE GOL? “Ci vuole maggiore cattiveria. Dobbiamo essere più cinici e lavorare meglio in settimana. Poi ci vorrebbe anche un pizzico di fortuna nei rimpalli…”

COME VEDE I GIOCATORI? SONO STANCHI?  ” Hernanes e Gonzalez hanno fatto la Confederation Cup e questo può influire, ma li vedo abbastanza bene. Hanno giocato una buona partita. Tutta la squadra con un gol si sbloccherebbe: cerchiamolo contro il Cagliari”.

STASERA CI SI APETTAVA DI PIU’. “C’è stata la risposta di qualità anche se poco concreta. Abbiamo giocato contro un ottimo avversario, che in casa sa fare la differenza. Abbiamo avuto possibilità di sbloccare la gara. Ora dobbiamo riposare in vista della partita contro il Cagliari”.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy