MILAN-LAZIO – Petkovic: “Oggi potevamo..”

MILAN-LAZIO – Petkovic: “Oggi potevamo..”

ROMA – Una sconfitta decisa dalle decisioni arbitrali ad inizio primo tempo. Giocare una partita intera contro il Milan a San Siro. Finire il primo tempop sotto di due gol. Vladimir Petkovic analizza una delle peggiori partite della sua Lazio, non solo per colpa di quest’ultima, e in conferenza stampa…

ROMA – Una sconfitta decisa dalle decisioni arbitrali ad inizio primo tempo. Giocare una partita intera contro il Milan a San Siro. Finire il primo tempop sotto di due gol. Vladimir Petkovic analizza una delle peggiori partite della sua Lazio, non solo per colpa di quest’ultima, e in conferenza stampa dichiara:

Il suo presidente non poteva darle Cavanda senza rischiare Pereirinha?
“Non è il momento di parlarne. Nella partita abbiamo sofferto 11 contro 10. Prima era aperta e anche noi abbiamo creato. Dopo l’espulsione le cose sono cambiate. Peccato per i due gol. Dovevamo portare il risultato fino a fine primo tempo”.

C’era fatto di El Shaarawi su Pereirinha?
“Si, fallo chiaro!”

Con le prime in classifica non avete mai mai vinto. C’è un significato in tutto ciò?
“C’è un po’ di tutto, In molte occasioni meritavamo di più, come per esempio a Firenze. D’altra parte anche gli altri, da noi, non hanno vinto e ottenuto i punti. Penso che anche oggi potevano giocarcela alla pari. il Milan è forte e è sicuramente la squadra da battere”.

Terza sconfitta fuori, mentre all’Olimpico siete più concreti.
“Ci sono molte cose che decidono le partite, il pubblico e tutto quanto. Non noi abbiamo perso la terza posizione nei confronti diretti ma contro le piccole. Spero di riavere la rosa al completo per avere ancora più morale e ottenere i risultati”.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy