Patto Petko-Tare: Novaretti c’è – FOTO

Patto Petko-Tare: Novaretti c’è – FOTO

Di FEDERICO TERENZI FORMELLO – La Lazio si deve ancora leccare le ferite per la brutta sconfitta interna patita contro il Genoa, ma i ragazzi di Petkovic sono tornati in campo, al Mirko Fersini, per preparare al meglio la sfida di giovedì sera contro l’ Apollon Limassol. FOTO SPONSOR- Alcuni…

Di FEDERICO TERENZI

FORMELLO – La Lazio si deve ancora leccare le ferite per la brutta sconfitta interna patita contro il Genoa, ma i ragazzi di Petkovic sono tornati in campo, al Mirko Fersini, per preparare al meglio la sfida di giovedì sera contro l’ Apollon Limassol.

FOTO SPONSOR- Alcuni reduci dalla sfida con il Genoa, tra cui Klose, Onazi si sono presentati in giacca e cravatta per una foto di rito, probabilmente per uno sponsor

SEDUTA PER POCHI INTIMI – Hanno preso parte alla sessione colore che non hanno giocato domenica contro il Genoa. Elez, Ederson, Cana, Floccari, Keita, Crecco, Mauri Perea e Vinicius, insieme ai due portieri Strakosha e Berisha.

PATTO TARE PETKOVIC – Il mister è arrivato con qualche minuto di ritardo in campo, è rimasto in piedi a bordo panchina per circa 10 minuti prima di sedersi accanto al direttore sportivo Igli Tare. I due hanno avuto un lungo colloquio durato per più di un’ ora che si è concluso con una stretta di mano, la fiducia nei confronti del tecnico quindi sembra essere inalterata.

TANTO PALLONE E TIRI IN PORTA – I nove presenti alla seduta si sono dedicati a due esrcizi specifici agli ordini di Manicone improntati sulll’ aggredire la palla, dividendo il gruppo in tre tronconi. e su tiri in porta prima di ricevere un cross: stop e tiro di prima intenzione, tre tiri tre goal, grida il preparatore atletico.

NOVARETTI C’E’ – Il difensore argentino ha svolto un lavoro differenziato sulla corsa, difficilemente potrà recuperare per la sfida di Europa League, qualche speranza per Parma potrebbe esserci.

LULIC E BIGLIA UN PIEDINO IN CAMPO DIAS AL CELLULARE – Lulic e Biglia si sono solo affacciati sul campo di gioco per poi rientrare subito negli spogliatoio. Dias invece, è entrato in campo e ha parlato per una decina di minuti al cellulare.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy