Petko ritrova i nazionali, Mauri e Biava in dubbio

Petko ritrova i nazionali, Mauri e Biava in dubbio

FORMELLO – Doppia seduta quest’oggi al centro sportivo biancoceleste, come da programma alle ore 11 di mattina e 17 di pomeriggio, per ricaricare al massimo le batterie a soli tre giorni dalla sfida interna con il Catania. Petkovic ha finalmente ritrovato la quali totalità di tutti gli effettivi, tranne gli…

FORMELLO – Doppia seduta quest’oggi al centro sportivo biancoceleste, come da programma alle ore 11 di mattina e 17 di pomeriggio, per ricaricare al massimo le batterie a soli tre giorni dalla sfida interna con il Catania. Petkovic ha finalmente ritrovato la quali totalità di tutti gli effettivi, tranne gli infortunati Konko, Dias e Biava, oltre Alvaro Gonzalez, ultimo dei nazionali che rientrerà domani. Radu, Candreva, Hernanes e Marchetti sono oggi rientrati alla base e nel pomeriggio hanno preso parte agli allenamenti, effettuando lavoro  atletico e partitella finale 8vs8 con il resto del gruppo. Durante la seduta mattutina, preceduta da mezz’ora di palestra per tutti i presenti, largo alle prove di cross e tiri in porta.

Dubbi in difesa – E’ il reparto con i maggiori problemi di formazione. Giuseppe Biava, dopo la botta al polpaccio di ieri, non si è visto sul campo di gioco. Dias è out per il problema all’aduttore destro, mentre Ciani dovrà scontare la squalifica dopo l’espulsione rimediata a Torino. L’istantanea è quella di uno stato di emergenza, che potrebbe prevedere lo spostamento di Radu nel ruolo di centrale accanto a Lorik Cana, con Lulic terzino sinistro e Pereirinha sull’out di destra. E’ questa l’unica soluzione possibile, se Giuseppe Biava non dovesse recuperare in tempo per sabato.

Avanza Saha – Nonostante le ottime risposte da parte di Miro Klose, che anche oggi si è allenato con il gruppo in entrambe le sedute, per il ruolo di unica punta del 4-1-4-1 di Petkovic è aperto il ballottaggio tra Louis Saha e Libor Kozak. Solo palestra per l’attaccante cieco, domani rientrerà nei ranghi, ma l’ex-Manchester sembra finalmente in condizione e scalpita per una chances dal primo minuto. La sensazione è che la scelta verrà fatta solo venerdi nella classica rifinitura della vigilia, tenendo in considerazione la necessità di utilizzare Miro Klose almeno a partita in corso, per iniziare una fase di rodaggio.

Mauri a parte – Il brianzolo anche oggi ha effettuato un solo lavoro di palestra (Così come Kozak e Marchetti), evidenziando un reiterarsi dei problemini che gli hanno ultimamente impedito di allenarsi con regolarità Ragion per cui la stessa presenza nella lista dei convocati, ad oggi è da considerarsi in dubbio e, per il ruolo di esterno sinistro di centrocampo, sembra sempre più salda la cadidatura di Honorato Ederson, apparso in ottima condizione di forma in questo ultimo periodo. Il quintetto mediano si dovrebbe completare con Candreva a destra, Ledesma play basso, e uno tra Onazi e Gonzalez al fianco di Hernanes. Con il nigeriano favorito sul collega uruguayano.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy