Petkovic: ”La Lazio è una certezza! Mercato?..”

Petkovic: ”La Lazio è una certezza! Mercato?..”

GENOVA – E’ un tecnico soddisfatto e rilassato quello che si presenta ai microfoni di Sky, per parlare dell’ultimo successo nel 2012, che permette alla Lazio di chiudere da seconda in classifica. Ecco le parole di Vladimir Petkovic a margine della vittoria sulla Sampdoria, per 0-1 grazie alla rete di…

GENOVA – E’ un tecnico soddisfatto e rilassato quello che si presenta ai microfoni di Sky, per parlare dell’ultimo successo nel 2012, che permette alla Lazio di chiudere da seconda in classifica. Ecco le parole di Vladimir Petkovic a margine della vittoria sulla Sampdoria, per 0-1 grazie alla rete di Hernanes:

Qualche mese fa ci avrebbe creduto al secondo posto sotto Natale?

Ma, poco. Abbiamo lavorato tanto e oggi era importante rompere il ghiaccio con una vittoria fuori casa. Credo cha abbiamo fatto una grande prima parte del campionato, ora ci sarà un pò di meritato meritato e poi si continua

Una Lazio cinica che sa soffrire?

Anche questa volta abbiamo fatto diverse fasi di gioco, bravi in avanti e compatti in fase di non possesso. Abbiamo sofferto un pò il primo tempo con qualche tiro da furoi, ma poi siamo usciti bene nella riprese e abbiamo meiritato, rischiando di fare il raddoppio

Ora si punta alla Juventus?

Striamo puntanto alla Lazio, che cerca sempre di fare meglio, di vincere ogni partita e che è sempre più convincente

Lulic ha fatto molto bene, partita vinta sulle fasce?

L’idea era quella di fare superiorità numerica sulle fasce, anche i cambi erano in questa direzione per essere più pericolosi. Abbiamo visto che lì abbiamo tante soluzioni e giocatori che stanno tornando in forma

Scudetto sogno impossibile?

Sicuramente questa Lazio ha fatto bene, ma non così bene per essere in concorrenza con questa Juve. Dobbiamo migliorare in ogni segmento di gioco, ma anche individuamlente. Questa pausa ci servirà per rinfrescarci e ricaricare le batterie. Poi e vedremo di migliorarci di giorno in giorno

Si può migliorare attraverso il prossimo mercato?

Io non faccio il mercato, mi concentro sulla mia squadra. Certo, ad ogni allenatore piace avere i migliori giocatori possibili, ma si devono anche trovarne di meglio rispetto a quelli che ho a disposizone. Poi prima bisogna pensare alle cessioni. Per ora il mercato lo metto in secondo piano

Lotito in politica, secondo lei è adatto?

Sicuramente. Lo ha dimostrato da anni con le vicende extra calcio, risanamenti vari e tutto il resto. Questo è merito suo e dei suoi collaboratori, perchè senza un grande gruppo non si ottengono i risultati. Per fortuna però, non capisco nulla di politica e mi concentro solo sul calcio

Si aspetta il rinnovo sotto l’albero?

Non ci penso minimamente. Ho già il mio contratto per ancora un anno e mezzo, poi ci penseranno gli altri a queste cose. Sono sereno e tranquillo e cerco di trasmettere anche questo alla squadra


 



 


LA CONFERENZA STAMPA:

Secondo posto e record di punti nel girone d’andata. Se l’aspettava?

Sono contento. Complimenti ai ragazzi, allo staff e tutti coloro che vivono la Lazio ogni giorno. Oggi abbiamo sofferto, ma l’abbiamo fatto come gruppo e in maniera organizzata. Non abbiamo concesso occasioni e forse potevamo chiudere prima la partita. Ora puntiamo il più alto possibile, senza pianificare i nostri obiettivi, ma rimanendo con i piedi per terra e avere la solita fame.

Cosa le è piaciuto della Lazio e cosa si può migliorare?

Più cose mi sono piaciute. Una squadra che sa tirarsi insieme nei momenti difficili e sa soffrire. La squadra è un pò spremuta e questi prossimi giorni di riposo serviranno tantissimo. Questo gruppo ha cominciato a convincersi dei proprio mezzi, abbiamo ricominciato a vincere fuori casa e spero che nel 2013 di migliorare questo aspetto. Abbiamo la possibilità di puntare in alto e questo sarà un passaggio fondamentale

Voto?

E’ soggettivo. Io darei sicuramente un buon sette, con tanto margine di miglioramento. Perchè ci sono doversi punti dove possiamo migliorare individualmente, ma anche come squadra. Questi punti che abbiamo fatto valgono ancora di più, perchè quest’anno ci sono tantissime squadre raccolte in pochi punti

Si può parlare di Anti-Juve?

Anti-Juve può essere solo la Juve, come dimostranocon la loro qualità. Noi cerchiamo di ottenere più punti possibili, poi tireremo le somme e vedremo dove arriveremo. Negli anni passati abbiamo mancato l’obiettivo nel girone di ritorno, andiamoci con i piedi di piombo cerchiamo di migliorare partita dopo partita

Grande prova di Lulic. Forse la Lazio ha la panchina più lunga di quello che si pensa..

Mi ha un pò sorpreso, ma mi aspetto che migliori ulteriormente. E’ bello avere tante alternativie, ne abbiamo tanti da mettere in concorrenza e ci sono tanti partite dove potrà giocare uno o l’altro

Con il recupero di giocatori come Lulic non si rischia che Lotito pensi di non fare mercato?

Il rischio c’è sempre, ma noi viviamo di certezze. E questa squadra è una certezza

Ora si saranno accorti della sua Lazio?

Forse se ne sono accorti, perchè leggendo la classifica dopo la Juve ci siamo noi

La Samp l’ha mai preoccupata in questa partita?

Si all’inizio sono stato un pò preoccupato, perchè gli abbiamo lasciato troppo giro palla e ci siamo fatti aggredire. Ma poi siamo stati più alti e vicino all’uomo, cercando di macinare gfioco. Non siamo strati bellissimi, ma non abbiamo mai sofferto

Si aspetta qualche rinforzo in attacco per sopperire alle eventuali assenze di Klose?

Non mi aspetto niente. Al momento abbiamo 5-6 attaccanti, abbiamo giocato fin ora con 28 giocatori. Ognuno ha avuto le sue piccole o grandi possibilità per giocare. Dobbiamo essere più convinti anche quando Miro non gioca, ma possiamo dimostrare come abbiamo fatto in europa, che senza di lui possiamo fare bene


F.P.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy