Petkovic indica la via: faccia a faccia con la squadra

Petkovic indica la via: faccia a faccia con la squadra

FORMELLO – Una giornata dedita al colloquio, al confronto tra tecnico e giocatori, teso a chiudere la lunga parentesi negativa di 8 punti in 9 partite. Con la Fiorentina si è toccato il fondo della crisi, ora è tempo di ripartire. Petkovic prima della seduta odierna, iniziata alle ore 11,…

FORMELLO – Una giornata dedita al colloquio, al confronto tra tecnico e giocatori, teso a chiudere la lunga parentesi negativa di 8 punti in 9 partite. Con la Fiorentina si è toccato il fondo della crisi, ora è tempo di ripartire. Petkovic prima della seduta odierna, iniziata alle ore 11, ha guardato negli occhi uno per uno i suoi calciatori, parlando sia singolarmente che al gruppo. L’obiettivo è ripartire, chiedere la pratica europea legata al match di ritorno con lo Stoccarda e riaprire immediatamente quella del campionato. Niente è perduto, per sentirsi a posto con la coscienza e nel rispetto dei tifosi, bisognerà combattere con coraggio fino alla fine.

L’ALLENAMENTO – Oggi la tipica seduta di scarico post partita, preceduta dal suddetto faccia a faccia e un dettagliato debriefing sulla sconfitta di ieri, attraverso il supporto video e la lavagna tattica. Tutti presenti tranne gli infortunati di lungo corso, Klose, Brocchi e Konko. Nessun problema di sorta per gli altri, che oggi, oltre ad aver scaricato le tossine accumulate nel posticipo, hanno svolto lavoro con il pallone e una partitella a campo ridotto. Nessuna indicazioni di formazione in vista di giovedì, da domani (ripresa ore 11)inizieranno a prendere corpo le scelte anti-Stoccarda, una partita da prendere con le molle nonostante il doppio vantaggio maturato in trasferta, anche perchè i tifosi biancocelesti come confermato dall’Uefa, non potranno essere presenti allo stadio per dare il proprio supporto.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy