Petkovic:’Bene così. Ora la Roma. Lazio devi…’

Petkovic:’Bene così. Ora la Roma. Lazio devi…’

Vladimir Petkovic ha commentato la partita fra Lazio e Panathinaikos terminata 3-0. Il tecnico di Sarajevo è passato prima per i microfoni Sky: “E’ molto importante la prestazione di oggi. Dopo lo 0-4 di Catania era fondamentale reagire…ma bisognerà fare altro Domenica. Non ci arriviamo più leggeri ma semplicemente più…

Vladimir Petkovic ha commentato la partita fra Lazio e Panathinaikos terminata 3-0. Il tecnico di Sarajevo è passato prima per i microfoni Sky: “E’ molto importante la prestazione di oggi. Dopo lo 0-4 di Catania era fondamentale reagire…ma bisognerà fare altro Domenica. Non ci arriviamo più leggeri ma semplicemente più sereni. Le seconde linee? Ho capito di poter contare su altri ragazzi come titolari. Sicuramente il lavoro del gruppo, rimasto compatto per 90 minuti, mi è piaciuto più di ogni altra cosa. La partita, messa così, permette a tanti calciatori di far vedere quanto valgono”.

E’ pronto Radu per affrontare Lamela? “Sicuramente una prestazione come quella di oggi mi permette di allargare il pensiero sulla gamma di titolari a disposizione. Con questa partita, la prima di un lungo periodo, ha dimostrato che sta tornando in forma. Stefan ha giocato in una gara dal ritmo non molto alto. E’ una grande alternativa, e chissà, un possibile titolare per il Derby”.

Come si affronta la Roma:“Noi dobbiamo essere la Lazio. Rigore tattico, gioco e riversare in campo quanto costruito in questi periodi”.

Qualche tifoso della Lazio le ha mandato qualche accidenti all’entrata di Klose di Hernanes: “Per me è normale. Serviva riprendere il ritmo partita, fiducia e confidenza a questi due, in un periodo dove hanno giocato di meno”.

Cosa è il Derby: “Dal primo giorno della preparazione mi parlavano solo di questo. Tutti mi raccomandavano di vincere questa partita. Si gioca anche contro la Roma per tre punti, ma tre punti d’oro.”.


In conferenza stampa, allo Stadio Olimpico, Vladimir Petkovic ha poi aggiunto: “Sono molto contento della prestazione della squadra. Il comportamento nei 90 minuti ci da serenità e positività per Domenica. Diversi giocatori si sono candidati per le prossime partite. Gara dopo gara si devono confermare questi progressi”. Radu, è piaciuto dopo 7 mesi: “E’ uno di quelli che oggi ha dimostrato il suo valore. Per la prima volta ha giocato 90 minuti ed ha giocato bene.”

 

Penso che noi abbiamo delle certezze dimostrate in un periodo lungo.” La prova di Mauro Zarate, si vedrà mai prima punta? “E’ molto importante che oggi Zarate abbia giocato per la squadra, e che la squadra gli ha permesso di esaltare le sue qualità. Ha migliorato le sue carte per il proseguio del campionato”. La prova di Kozak: “Sono molto contento per lui che ha avuto un periodo delicato ultimamente. Altri attaccanti avevano giocato, ma lui mentalmente mi ha fatto vedere che era pronto per affrontare una partita di valore.” Lorik Cana centrale difensivo: “Questo è un ruolo che ricopre nell’Albania. Non è per lui una novità. Ha avuto vicino un giocatore che parlava la stessa lingua e l’ha aiutato. Può essere una soluzione”. Panathinaikos poco aggressivo. La Roma non sarà così: “La Lazio ha sofferto se stessa. Ha sofferto tante partite attaccate dove non poteva mantenere il rimo che voleva. Arriviamo al Derby in ottime condizioni”. La qualificazione: “Il passo di oggi è molto importante perché ci da una piccola garanzia. Con almeno 2 punti avremo il passaggio del turno in mano. Alla prossima in casa cerchiamo però di sistemare subito la classifica”.


M.B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy