Pioli, quant’abbondanza c’è. Mauricio in gruppo

Pioli, quant’abbondanza c’è. Mauricio in gruppo

FORMELLO – Sole sul centro sportivo di Formello dove la Lazio prosegue la preparazione in vista della sfida di domenica sera contro il Verona, fondamentale per la corsa all’Europa. Mauricio torna in gruppo dopo la giornata di ieri in palestra, per il mister ora solo problemi di abbondanza. Mancano all’appello…

 

FORMELLO – Sole sul centro sportivo di Formello dove la Lazio prosegue la preparazione in vista della sfida di domenica sera contro il Verona, fondamentale per la corsa all’Europa. Mauricio torna in gruppo dopo la giornata di ieri in palestra, per il mister ora solo problemi di abbondanza. Mancano all’appello solo i lungodegenti Konko,Pereirinha e Djordjevic a cui si è aggiunto Morrison. L’atleta inglese deve recuperare la forma, sicuramente lo staff biancoceleste avrà studiato un piano specifico per l’ex West Ham. Seduta caratterizzata da movimenti offensivi e tiri in porta. Per l’11 anti-Verona pochi dubbi per Pioli. In porta confermato Marchetti, la linea di difesa titolare è tutta in diffida ma non ci si potrà rinunciare: Basta si accomoderà a destra, Radu a sinsitra con Mauricio e De Vrij a formare il muro davanti a Marchetti. A centrocampo l’unico dubbio potrebbe essere legato all’impiego o meno di Mauri: Biglia e Parolo sono le autentiche certezze, se gioca il capitano si torna al 4-2-3-1, con il numero 6 centrale supportato ai lati da Candreva – rientrato dalla squalifica – e Felipe Anderson. In avanti spazio a Miro Klose a caccia del nono centro in campionato. Qualora invece il capitano dovesse restare in panchina, 4-3-3 con Cataldi favorito su Lulic per sostituirlo a fianco di Biglia e Parolo. Domani la rifinitura, prevista alle 17,30, chiarirà gli ultimi dubbi di Pioli. Gentiletti e Lulic dovranno aspettare: per il bosniaco gli impegni con la Bosnia lo aiuteranno a rimettere minuti nelle gambe, per l’argentino invece – oggi ha svolto l’intera seduta con i compagni – bisognerà capire se sarà premiato dal mister con la prima convocazione posto infortunio.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy