Stefan Radu sorride, paura per il Profeta Hernanes. La probabile formazione. -VIDEO

Stefan Radu sorride, paura per il Profeta Hernanes. La probabile formazione. -VIDEO

di Federico Terenzi FORMELLO – Sotto una pioggia battente inizia il penultimo allenemanento della Lazio in vista del match contro il Genoa. La squadra si sposta per l’ occasione sul campo Mirko Fersini. PALLEGGI – La seduta inizia con una serie di palleggi a due tocchi agli ordini del preparatore…

di Federico Terenzi

FORMELLO – Sotto una pioggia battente inizia il penultimo allenemanento della Lazio in vista del match contro il Genoa. La squadra si sposta per l’ occasione sul campo Mirko Fersini.

PALLEGGI – La seduta inizia con una serie di palleggi a due tocchi agli ordini del preparatore atletico Rongoni.

RADU C’E’ – Buone notizie arrivano dal difensore romeno che dimostra una grande tempra e gioca come Jolly nelle prove tattiche mettendo una pettorina bianca, dando dei buoni segnali di ottimismo sulla sua presenza in campo accanto a Mika Ciani.

 

 


ALLENAMENTO FORMELLO 2 NOVEMBRE 2013 di cittaceleste

PAURA ONAZI – Durante la seconda partitella sette contro sette, Onazi è uscito dal campo accompagnato da un membro dello staff biancoceleste , rientrando dopo circa 10 minuti correndo bene e non mostrando segni di particolare cedimento.

TEGOLA HERNANES – C’è poco da sorridere per la Lazio, il Profeta, a cinque minuti dalla fine della sessione di allenamento si è avvicinato ad un massaggiatore della Lazio indicando un dolore all’ interno della coscia sinistra, tirandosi sul il calzoncino, le sue condizioni quindi sono da valutare.

IN QUATTRO PER DUE MAGLIE – Le prove tattiche hanno evidenziato due ballottaggi, confermando il modulo del 4-3-3. Il primo riguarda l’ attacco con Felipe Anderson e Ederson che si giocano il posto accanto ai confermatissimi Candreva e Klose. L’ altro riguarda il settore della mediana con Onazi e Gonzalez a contendersi un posto da titolare a fianco di Hernanes, ammesso che sia in campo domani e Ledesma.

VINICIUS TITOLARE – La nota positiva riguarda Vinicius che potrebbe scendere in campo come titolare per la prima volta in stagione con il dirottamento, per la prima volta, di Radu al centro della difesa, un ruolo che lui ha sempre amato e con il quale si trova a sua agio già ai tempi della Dinamo Bucaerst.

 HERNANES SI HERNANES NO – Il modulo è confermato e tutto ruota intorno al Profeta. In difesa il reparto è confermato, il dubbio riguarda il centrocampo se ci fosse Hernanes allora accanto a lui agiranno Ledesma e uno tra Onazi e Gonzalez. Se il profeta darà forfait allora la situazione cambierebbe ed il centrocampo si disegnerebbe con Ledesma, Onazi e Gonzalez, tutto muscoli e poca fantasia.

GRIGIONI PORTIERE DI SERA E TARE SI RISCOPRE ATTACCANTE – Al termine della sessione di allenamento, sotto la pioggia battente, Floccari ha allenato i portieri tra cui anche il preparatore Grigioni che ha saggiato le potenzialità del Boia. Non è voluto mancare all’ appuntamento neanche il DS Tare che ha sfidato l’ attaccante crotonese sui tiri dalla distanza. Si spengono le luci del Fersini, servirà la migliore Lazio per accendere la luce sul campionato e blindare il rendimento casalingo.

PROBABILE FORMAZIONE:

(4-3-3): Marchetti; Vinicius;Radu,Ciani,Cavanda;Gonzalez,Onazi ,Ledesma;Candreva,Klose,Ederson.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy