Recupera Dias, Konko in dubbio. Lulic sotto osservazione

Recupera Dias, Konko in dubbio. Lulic sotto osservazione

FORMELLO – Anti-vigilia dell’ultimo appuntamento stagionale all’Olimpico di Roma, escluso il derby in finale di Tim Cup, che vedrà la Lazio contrapposta alla Sampdoria dell’ex-Delio Rossi. A partire dalle 10 Petkovic ha condutto la seduta odierna, decisamente più corposa rispetto a quella di scarico consumata ieri, caratterizzata da una prima…

FORMELLO – Anti-vigilia dell’ultimo appuntamento stagionale all’Olimpico di Roma, escluso il derby in finale di Tim Cup, che vedrà la Lazio contrapposta alla Sampdoria dell’ex-Delio Rossi. A partire dalle 10 Petkovic ha condutto la seduta odierna, decisamente più corposa rispetto a quella di scarico consumata ieri, caratterizzata da una prima fase di messa in moto, esercizi di possesso palla e partitella finale. Tutti arruolati tranne gli infortunati Ederson e Mauri, che hanno aumentato i ritmi nell’ottica di un recupero in tempo per la finalissima contro la Roma, almeno per rientrare nella lista dei convocati. Speranze al lumicino per il brianzolo, qualche chances in più per il brasiliano. A loro si è aggiunto Michael Ciani, fresca vittima di una lesione muscolare alla coscia destra, per una prognosi di circa quindici giorni.


Ok Dias, Konko in bilico – Detto dei lungodegenti, l’allenatore biancoceleste dovrà anche fare i conti con gli acciaccati di turno. Andrè Dias è tornato ad allenarsi a pieno ritmo e si candida, in ballottaggio con Cana, per una maglia da titolare al fianco di Biava atteso al rientro dal primo minuto. Solo fisioterapia per Abdoulay Konko, che soffre ancora per la contusione rimediata al Meazza e solo nella giornata di domani se ne valuterà l’impiego. In caso di forfait, o di una eventuale panchina a scopo cautelativo, è pronto a rilevarlo Bruno Pereirinha. Meno probabile l’ipotesi Gonzalez terzino destro, anche in considerazione della fascite plantare che lo tormenta, ormai, da alcune settimane. Lulic infine, ha diviso la sua giornata di lavoro tra campo e palestra, per l’affiorare di un piccolo fastidio muscolare. In assenza di alternative sugli esterni, dovrebbe stringere i denti ed essere confermato sull’out mancino di centrocampo.

4-4-2, tre su tre – Modulo che vince, non si cambia. Contro i blucerchiati il tecnico si dovrebbe affidare ancora una volta alla coppia d’attacco composta da Floccari e Klose. Una soluzione che, ultimamente, ha rivitalizzato la Lazio in zona gol, sopperendo alla voragine tattica che si è venuta a creare con l’assenza reiterata di Stefano Mauri. Anche la linea dei quattro di centrocampo, salvo soprese, dovrebbe essere confermata in blocco. Hernanes al fianco di Ledesma in cabina di regia, Candreva e Lulic sulle fasce. Outsider di lusso Eddy Onazi, che dopo la sassata con cui ha sgretolato le mani di Handanovic, entra di diritto nei pensieri di Vladimir Petkovic. In difesa le certezze sono ad oggi rappresentate da Radu e Marchetti, mentre per i restanti tre posti a disposizione ci sarà da aspettare l’allenamento di rifinitura previsto per domani.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy