Restart senza i nazionali, ma con…

Restart senza i nazionali, ma con…

FORMELLO – Archiviata la pratica Pescara, Vladimir Petkovic ha concesso un giorno di riposo e domani, nel pomeriggio, la Lazio tornerà ad allenarsi fra le mura del centro sportivo. L’obiettivo è prepararsi al meglio per il nuovo tour de force stagionale: altre 7 partite in ventuno giorni. Si ricomincerà dunque…

FORMELLO – Archiviata la pratica Pescara, Vladimir Petkovic ha concesso un giorno di riposo e domani, nel pomeriggio, la Lazio tornerà ad allenarsi fra le mura del centro sportivo. L’obiettivo è prepararsi al meglio per il nuovo tour de force stagionale: altre 7 partite in ventuno giorni. Si ricomincerà dunque a lavorare in previsione del big match contro il Milan(Stadio Olimpico, 20 ottobre), senza la presenza dei nazionali: Klose, Lulic, Gonzalez, Stankevicius, Onazi e Candreva, che ha ritrovato l’auspicata chiamata del Ct Prandelli. La sosta di due settimane,  regalerà al tecnico croato la possibilità di recuperare Ederson nel breve periodo, che si era fermato per una contrattura all’aduttore. Non è ancora chiaro se la tempistica permetterà i rientri di Radu e Diakitè, mentre c’è ottimismo sul ritorno di Cristian Brocchi, che vede finalmente la luce in fondo ad un tunnel lungo un anno. Chi invece vede scuro in questo momento, è Mauro Zarate, neanche convocato per la trasferta abruzzese. L’argentino dovrà sfruttare al meglio il periodo di stop, per rispondere allo stimolo di Petkovic e rispondere col massimo impegno, a partire dal campo d’allenamento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy