Scarico a Formello. Incognita terzino.

Scarico a Formello. Incognita terzino.

FORMELLO – Lazio di nuovo in campo alle ore 11 nel Centro Sportivo di Formello. Una seduta di scarico arrivata all’indomani del pareggio 0-0 di Bologna. Pochi quindi i calciatori che hanno calcato il terreno verde di gioco, con la maggior parte in palestra e in piscina. C’è poco tempo…

FORMELLO – Lazio di nuovo in campo alle ore 11 nel Centro Sportivo di Formello. Una seduta di scarico arrivata all’indomani del pareggio 0-0 di Bologna. Pochi quindi i calciatori che hanno calcato il terreno verde di gioco, con la maggior parte in palestra e in piscina. C’è poco tempo per rifiatare. Arriva l’Inter e la Lazio ha la grande occasione per far male alla seconda milanese del campionato, dopo il 3-2 rifilato al Milan. Roma e Fiorentina si sono avvicinate, il Napoli ha rallentato. Tre punti risulterebbero fondamentali contro una diretta concorrente per l’Europa che conta.

 

LA TEGOLA – L’ammonizione di Cavanda non ci voleva. Damato ha estratto un giallo pesante verso il terzino destro, già ammonito. Ora si spera nel recupero di Konko, che rientrerà in gruppo solo fra domani e dopodomani. Scaloni scalpita, potrebbe avere la grande occasione di tornare titolare in una partita prestigiosa. Ultima soluzione lo spostamento di Lulic a terzino destro. Out Rocchi, Floccari e Kozak, quest’ultimo espulso , i primi due in infermeria, il solo Klose avrà necessità di poter chiedere almeno un cambio. Rozzi è in pole position, con Zarate vicino al recupero. Per il numero 10 scarse possibilità, ma pur sempre possibilità, di ritagliarsi un posto in panchina pronto ad entrare. Arrivederci ad Ederson, Dias e Brocchi sono pronti al rientro. Il brasiliano ancor più del centrocampista.

 

M.B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy