ESCLUSIVA – Pulici: “Lazio, ma Hoedt dov’è?”

ESCLUSIVA – Pulici: “Lazio, ma Hoedt dov’è?”

L’ex portiere e dirigente della Lazio, parla della sconfitta a Leverkusen per i ragazzi di Pioli

ROMA –  Pulici parla della Lazio. Lo fa, intervenendo su cittaceleste.it. Ecco le sue parole: “Eravamo tutti molto fiduciosi visto che avevamo il vantaggio di giocare la prima in casa e poi la seconda fuori. La squadra è andata in campo con molta paura e difficoltà. La squadra avversaria era importante – ammette Pulici – francamente trovare ora delle difficoltà, non so fino a che punto chi coinvolgere, se la squadra oppure l’allenatore che si è presentato con un modulo troppo difensivo. E’ stato il primo stadio europeo, ringrazio i tifosi della Lazio per essersi andati lì. Ho gustato una scena finale unica dei due calciatori del Leverkusen che sono ndati sotto la curva dei tifosi, con tutta la squdra seduta li davanti a sentire il loro coro. La tifoseria è l’unica che dobbiamo tenere compatta e unica, la ricaduta della sconfitta ancora non la conosciamo. Speriamo che tutti siano dei portieri, spero che possano ripartire alla grande. Manca una punta, giù il cappello per quelli che ci sono. E’ inutile dare la colpa a Mauricio. Ma Hoedt dov’è?”.

Edoardo Benedetti – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy