ESCLUSIVA – Zavaglia: “Voglio vedere Felipe Anderson dietro le punte”

ESCLUSIVA – Zavaglia: “Voglio vedere Felipe Anderson dietro le punte”

L’agente Fifa parla di mercato

ROMAFranco Zavaglia, agente Fifa, è intervenuto ai microfoni di “Cittaceleste speciale mercato di sera”, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 20,30 alle 23,30, su Cittaceleste Tv, canale 669 del digitale terrestre: “Io sono nazionalista, secondo me è meglio Prandelli di Bielsa. L’argentino è uno straniero che si deve comunque ambientare. Pioli gioca con la carta d’identità mentre Prandelli non guarda in faccia nessuno. Prandelli a Firenze ha fatto molto bene, anche a Parma ha fatto benissimo. Quali sono le qualità di Djordjevic? Bravo nel colpo di testa. Con Lapadula i cross non sono raccolti benissimo. Tre anni fa Lapadula era a Frosinone ha chiesto di andare via, si è dovuto rimettere in pista, è un giocatore importante ma ha bisogno di un allenatore che lo stimoli e lo metta nelle condizioni giuste per dimostrare le sue qualità. Investire su di lui come titolare sarebbe un rischio. Se è intelligente gli consiglierei la Lazio. Caprari si è fatto ammaliare dalla Serie A, non ha seguito il percorso giusto. E’ ripartito dalla Serie B, la Roma lo aveva scartato e ceduto. Ma credo che ora possa tornare a giocare in serie A. Secondo me Candreva è quello che può partire, li terrei tutti e tre anche Biglia e Keita per aumentare il tasso tecnico. Se azzecca due tre acquisti può fare bene, Ansaldi può venire alla Lazio e farebbe benissimo, è un giocatore molto duttile. Felipe Anderson può fare bene, non è un esterno è un centrocampista offensivo centrale che secondo me ne esalterebbe le sue caratteristiche, i primi due tre avversari li salta tutti ma vorrei vederlo una volta in quel ruolo”. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy