ESCLUSIVA – Ag. Savini: “Keita ok, Cavanda via”

ESCLUSIVA – Ag. Savini: “Keita ok, Cavanda via”

ROMA – Nel corso della trasmissione Io Tifo Lazio in onda su Cittaceleste.it, è intervenuto l’agente Fifa Ulisse Savini, nonchè procuratore dei biancocelesti Keita e Cavanda: “Keita sta molto bene. E’ rimasto entuasiasta dall’evento del 12 maggio. Vivendo a Roma ha imparato a conoscere alcuni uomini della storia del club…

ROMANel corso della trasmissione Io Tifo Lazio in onda su Cittaceleste.it, è intervenuto l’agente Fifa Ulisse Savini, nonchè procuratore dei biancocelesti Keita e Cavanda: “Keita sta molto bene. E’ rimasto entuasiasta dall’evento del 12 maggio. Vivendo a Roma ha imparato a conoscere alcuni uomini della storia del club ed è rimasto impressionato dalla serata “Di Padre in figlio”. Lui è molto ambizioso, cerca di dare sempre il massimo”. Così Savini commenta anche le parole del giocatore rilasciate qualche giorno fa ad un’emittente radiofonica esprimendo il desiderio di vincere il pallone d’oro. “Non tutti possono vincerlo, ma se lui riuscirà a percorrere determinate tappe, sicuramente diventerà un calciatore importante. Il contratto? Con la Lazio abbiamo già gettato le basi per un ritocco. Siamo vicini all’accordo, non ci sono dubbi. Non è un problema economico. Non ci incontreremo in settimana, ma dalla prossima, quando ci vedremo, sarà una questione di 5 minuti. Al momento il ragazzo percepisce intorno ai 150mila lordi, poi si allineerà piu’ o meno ai contratti dei giocatori titolari della Lazio. Parlando con la società, c’è la possibilità di allungare fino al 2018 il suo rapporto con la Lazio”.

 

Su Luis Pedro Cavanda, giocatore ormai ai margini della società, con il desiderio di sperimentare altre avventure in campionati esteri:L’altr’anno abbiamo prolungato il contratto del giocatore di 5 anni. Era un altro momento, c’era un progetto diverso. Lo stesso Petkovic parlando con Tare, aveva convinto il giocatore a rimanere. Ora si vive un’altra realtà. Ci stiamo guardando attorno. Possiamo dire che è più forte la volontà del giocatore di lasciare la Lazio che l’approdo in altri club. Lui ha caratteristiche adatte a campionati come la Premier e la Bundesliga. Al momento, offerte concrete per Cavanda non ci sono state, ma molti interessamenti. Vediamo se qualcosa si concretizzerà.La volontà è quella di lasciare la Serie A, ma certo non escludiamo eventuali situazioni con club italiani che però – precisa Savini – debbano essere almeno allo stesso livello della Lazio, non una squadra qualunque. La sua valutazione di mercato varia dai 3 ai 5 milioni di euro”.

Infine una battuta su Tounkara, (assistito da Nunzio Marchione) che però Ulisse Savini ha seguito da vicino nel suo arrivo in Italia: “Secondo me il giocatore è pronto per la prima squadra, anche se ho la sensazione che la società lo valuterà molto attentamente nel corso del ritiro estivo. Poi prenderà la decisione che riterrà più opportuna per il processo di crescita del ragazzo”.

Cittaceleste.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy