Ag.Borini: “La Lazio? Lo vogliono in tanti”

Ag.Borini: “La Lazio? Lo vogliono in tanti”

Di Roberto Maccarone ROMA – Rinforzare l’attacco: questa è la missione di Igli Tare, Ds biancoceleste. Sicuramente in estate, forse quest’inverno. E fra tutti i nomi accostati alla Lazio, già nei mesi passati, non è mancato quello dell’ex giallorosso – attualmente in forza al Sunderland ma di proprietà del Liverpool…

Di Roberto Maccarone

ROMA – Rinforzare l’attacco: questa è la missione di Igli Tare, Ds biancoceleste. Sicuramente in estate, forse quest’inverno. E fra tutti i nomi accostati alla Lazio, già nei mesi passati, non è mancato quello dell’ex giallorosso – attualmente in forza al Sunderland ma di proprietà del Liverpool – di Fabio Borini.Dopo aver collezionato 24 presenze e nove reti con la Roma nel 2012, il club guidato da Pallotta lo cedette per 13 milioni di euro e oggi il suo valore si aggira più o meno sulle stesse cifre. La Lazio, potrebbe fare al suo caso? Lo abbiamo chiesto al suo agente Marco De Marchi il quale intervenendo in esclusiva ai nostri microfoni ci ha spiegato quale sia l’attuale situazione del suo assistito, con un occhio al futuro. “In questo momento il ragazzo è molto concentrato sul presente – ha esordito – visto che, dopo gli infortuni della scorsa stagione, finalmente è ora tornato ad alti livelli: basti vedere l’ultimo Europeo disputato e l’ultimo gol vincente fatto nel derby contro il Newcastle. Fabio ha degli obiettivi importanti da raggiungere”.

 

“E’ un giocatore molto ambito ma ha un contratto con il Liverpool il quale, sotto mia “pressione” ha deciso di mandarlo solo in prestito senza dare nessuna possibilità di inserire opzioni di acquisizione del cartellino a nessuno. Detto questo prosegue De Marchi in esclusiva a Cittaceleste.itposso dire che eventualmente, oltre alla Lazio, ci sarebbero molte altre squadre che potrebbero essere interessate a lui“. Non ora, non a gennaio. “Come detto precedentemente, comunque, Fabio in questo momento pensa, come è abituato a fare, a dare il massimo per la maglia che indossa. Non c’è nessun pensiero che lo veda proiettato in altre dimensioni“.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy