ESCLUSIVA – Biglia è sereno: sul rinnovo pesano solo le “commissioni”

ESCLUSIVA – Biglia è sereno: sul rinnovo pesano solo le “commissioni”

Montepaone e Lotito devono trovare l’accordo prima della firma e l’ufficialità

ROMA – E’ sereno e lo si vede nel tocco: 46 passaggi su 51 azzeccati. Biglia è tornato… Mogio da dietro, purtroppo, soltanto sul pari di Suso quasi allo scadere. Senza quel minimo errore, senz’altro da 10 in pagella contro il Milan. Riecco la personalità e il carattere di Lucas, capitano coraggioso dal dischetto e finalmente anche in ogni zona del campo. Se c’era un valore aggiunto interno da recuperare sino alla fine della stagione, era senz’altro Biglia. E la svolta sul rinnovo a vita sembra aver dato lo sprint per la resurrezione. Il regista argentino ora c’è, è il top player anche per le occasioni create contro i rossoneri (4), per il passo (velocità media 8.6 Km/h) e le palle recuperate (10). Insomma, regia e interdizione al servizio della Lazio.

COMMISSIONI – Mente sgombra, piedi fatati come un tempo. Le mani non tremano più, eppure la firma ancora non c’è. Biglia non teme colpi di scena, si è promesso al club biancoceleste e non tornerà più indietro. Allora cosa manca per mettere davvero tutto il nero sul bianco e sfoderare l’ufficialità? Devono trovare l’accordo la società e il manager Montepaone. Ballano alcune commissioni, secondo le nostre esclusive indiscrezioni, per chiudere una volta per tutte il discorso. L’agente e la Lazio sono ancora al lavoro per farle gravare nel minor modo possibile nel prossimo bilancio. Insomma, manca solo l’ultimo graffio d’autore. Virtualmente, quello di Biglia c’è già.

Nathanya Di Porto – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy