ESCLUSIVA – Clamoroso: ancora a Banti il derby, la Lazio trema!

ESCLUSIVA – Clamoroso: ancora a Banti il derby, la Lazio trema!

Arriverà soltanto domani alle 12.30 l’ufficialità della designazione del fischietto ostico per i biancocelesti

ROMA – Si temeva l’accanimento, invece scongiurato Tagliavento. Poteva insomma andare peggio, ma questa designazione arbitrale non è certo un sicuro alleggio: secondo le nostre esclusive indiscrezioni, sarà infatti Luca Banti a dirigere il derby di domenica pomeriggio. L’ufficialità arriverà soltanto domani alle 12.30, ma è tutto già deciso. Il fischietto di Livorno aveva già diretto la Lazio quest’anno alla prima giornata, stavolta stranamente senza rendersi protagonista di errori con l’Atalanta. Ma gli altri precedenti biancocelesti con l’arbitro toscano fanno davvero venire i brividi: cinque vittorie, tre pari e ben nove sconfitte. Numeri drammatici specie nella passata stagione, quando Banti diresse la finale di Supercoppa Italiana persa a Pechino per 2-0 contro la Juventus e il derby di ritorno terminato con la pesante debacle biancoceleste (4-1 per gli uomini di Spalletti il risultato finale, ndr).

HORROR – Nelle altre due sfide dell’annata scorsa anche la sconfitta all’Olimpico contro la Juventus e il successo, sempre tra le mura amiche, contro l’Inter. Anche in questa occasione, però, non mancarono le polemiche con l’ammonizione per simulazione ai danni di Keita, che fece infuriare Simone Inzaghi che venne allontanato dal campo dallo stesso fischietto. Indimenticabile, sempre in negativo, c’è la sfida del San Paolo dell’aprile del 2011 con il gol fantasma non assegnato a Brocchi e il rigore (dubbio) concesso ai partenopei con espulsione di Biava. Le aquile persero 4-3 dicendo di fatto addio ad un posto in Champions League.

VOCE GROSSA – Il 15 aprile 2014 era esploso il diesse Tare contro il fischietto di Livorno: “Il giorno dopo la sconfitta di Napoli, il rammarico è ancora più intenso, perché non meritavamo di perdere. Higuain in fuorigioco nell’azione del rigore, Mertens che cerca il contatto con Cana, il braccio di Mesto su cross di Cavanda, ho rivisto più volte l’episodio, non ci sono dubbi che l’arbitro non ha sanzionato. Ci sentiamo danneggiati! E con Banti siamo sfortunati. Noi non abbiamo detto nulla quando è stato designato lui, ma non è neanche normale che abbia diretto quattro volte Napoli-Lazio negli ultimi tre anni, e siamo usciti sempre sconfitti”. A Formello domani tremeranno, altro che scorta: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy