ESCLUSIVA – Felipe: “Non so quando partirò”. Domani raggiungerà il Brasile

ESCLUSIVA – Felipe: “Non so quando partirò”. Domani raggiungerà il Brasile

Anderson ora fa tutto quello che gli dice la Lazio e nasconde pure la data della sua partenza da Auronzo

AURONZO – Già perdonato dai tifosi, dai compagni e dalla Lazio. Felipe Anderson ad Auronzo da giovedì sera, seppur solo di passaggio. Giusto il tempo di zittire le malelingue che lo vedevano già sovrappeso dopo le vacanze in Brasile, giusto il tempo di far vedere che il piede è ancora caldo con due-tre siluri nel sette. Giusto il tempo di dare un contentino alla società con un comunicato di scuse e una presenza di tre giorni “finta” in ritiro: “Sempre bello essere ad Auronzo, l’affetto della gente e degli amici mi fa sempre piacere. Ho avuto un po’ di ritardo, mi dispiace – le parole a Lazio Style – ma abbiamo discusso insieme con la Lazio e ora è tutto risolto. Sono ancora più motivato, voglio fare bene con la mia Nazionale e poi con il club, che mi ha dato molta fiducia. Ai tifosi dico che dopo il 5 luglio (data in cui sarebbe dovuto tornare a Roma) non ero più in vacanza. Non l’ho fatto per il male della Lazio, io volevo tornare, ma da 6 anni a questa parte avevo un sogno che era giocare le Olimpiadi con la mia Nazionale. Per fortuna tutto è andato per il meglio e quando tornerò voglio dare tutto per questa maglia. Non so ancora però quando partirò”. In realtà – secondo le nostre indiscrezioni – già domani il brasiliano saluterà tutti e raggiungerà il ritiro della Selecao. Felipe spera nella medaglia d’oro: “Vorrei vincerla, soprattutto per la mia famiglia che ci spera tanto”. Magari una grande Olimpiade rivaluterà pure il suo cartellino biancoceleste: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy