ESCLUSIVA – Fuser: “12 maggio? Nessun invito”

ESCLUSIVA – Fuser: “12 maggio? Nessun invito”

di SIMONE IPPOLITIIl 12 maggio si avvicina. Sarà un appuntamento storico prima da vivere e poi da ricordare per tutti i cuori biancocelesti. La vendita procede, si è a quota 50mila tagliandi. Ospiti di lusso a dare vita ad un triangolare tra i campioni del 1974, le glorie dei -9…

di SIMONE IPPOLITI

Il 12 maggio si avvicina. Sarà un appuntamento storico prima da vivere e poi da ricordare per tutti i cuori biancocelesti. La vendita procede, si è a quota 50mila tagliandi. Ospiti di lusso a dare vita ad un triangolare tra i campioni del 1974, le glorie dei -9 e la Lazio dello scudetto di Eriksson. In più, qualche outsider verrà a completare il quadro della storia biancoceleste come Signori e Casiraghi. E Diego Fuser? Ecco la risposta dell’ex capitano della Lazio nel corso della trasmissione “Io Tifo Lazio” in onda su Cittaceleste TV: “Il 12 maggio? Qualche voce mi è arrivata, ma un invito ufficiale non l’ho ricevuto. Sono stato alla Roma? E che problema c’è? Questa storia deve finire, mi fa girare le palle, sembra una cosa da ragazzini.

 

Sono stato sei anni alla Lazio e ho dato tutto per questa maglia ed è la cosa più importante. Ho alzato al cielo un trofeo come la Coppa Italia che non si vinceva da una vita. Non era una Lazio “grande” ma se poi lo è diventata, è anche grazie a me. Se non mi invitano mi incazzo, in caso contrario, sarei felice di essere presente. Ci verrei molto volentieri”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy