ESCLUSIVA – Paolini: “Serve un centrale rapido. Felipe ha tanti estimatori”

ESCLUSIVA – Paolini: “Serve un centrale rapido. Felipe ha tanti estimatori”

Per Stefano Paolini, la Lazio ha bisogno di un centrale rapido

rapido

ROMA – Stefano Paolini, consulente di mercato per il Brasile, è intervenuto ai microfoni di CITTACELESTE FM in onda sugli 88,100 di Elle Radio e su CITTACELESTE TV, canale 669 del digitale terrestre, dal lunedì al venerdì dalle 17,30 alle 19,30: “Un giocatore che giochi a sinistra e che si possa adattare anche da terzino, questo potrebbe essere quello che serve alla Lazio. Manca un difensore rapido alla squadra di Pioli, di dominanti ce ne sono tanti. Doria la vedo una trattativa difficile, non va via per meno di 10 milioni. Bisogna andare su giocatori più abbordabili, Jemerson costa troppo e Gil del Corinthians sarebbe quello perfetto. Si può andare su profili più bassi, ma di pronta adattabilità al campionato italiano. Felipe Anderson è un ragazzo molto sensibile che ha condotto la sua vita da calciatore con i fratelli accanto, bisogna capire cosa si dicano tra di loro. Risente molto di ciò che si dice su di lui, purtroppo con il padre la situazione non è semplice. All’inizio del campionato Pioli ha smontato il lavoro fatto su di lui nella stagione precedente, si è sentito sfiduciato e questo lo ha buttato giù. Lo scorso anno l’offerta di 50 milioni dei Red Devils c’è stata, ora vale meno. Con un’offerta al di sotto dei 50, si potrebbe dare via all’operazione, potrebbe essere una cifra che potrebbe permettere alla Lazio di sedersi attorno ad un tavolino e avviare una possibile trattativa. Felipe Anderson ha ancora tanti estimatori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy