ESCLUSIVA – Scudetto 1915: questo è l’anno giusto!

ESCLUSIVA – Scudetto 1915: questo è l’anno giusto!

Non ancora fissata la data delle nuove elezioni federali, ma Lotito si confida: “Dopo, in qualche modo, ce lo daranno”

ROMA – E’ l’anno giusto, è l’anno buono. Dovevano essere fissate per fine gennaio  2017 le elezioni federali, invece non c’è ancora una data per la nuova Figc. A breve se ne saprà di più, ma la novità è che – chi sta in seno al consiglio – comincia a sprizzare un certo ottimismo per lo scudetto del 1915: “In un modo o nell’altro ce lo daranno”, si lascia scappare Lotito alla cena per i 117 anni della Polisportiva. Lui è ottimista lontano dai microfoni ma, per un evidente conflitto d’interessi, non solo non voterà in segno al consiglio, cercherà anche di non dire mai una parola fuori posto. Per questo da mesi a portare avanti la battaglia autonoma è l’avvocato Mignona, con tanto di libro presentato ieri in Campidoglio: “Lo Scudetto Spezzato racconta la vera storia del campionato 1914/15. I proventi dei diritti d’autore andranno tutti al Comune di Amatrice perché vogliamo aiutare a ricreare l’indotto di queste zone colpite dal sisma. Adesso la prossima tappa non può che essere chiedere alla FIGC di avere il coraggio di fare giustizia dopo cent’anni di ingiustizia”. Tavecchio ha ribadito più volte che c’è d’aspettare. In realtà soltanto la prossima elezione federale. Entro il 2017: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy