Caso Corona, spunta anche Sculli: “Si presentò al bar con un amico che picchiò Fabrizio”

Caso Corona, spunta anche Sculli: “Si presentò al bar con un amico che picchiò Fabrizio”

In un articolo pubblicato su “Il Fatto Quotidiano” emerge che ,ad agosto, Giuseppe Sculli incontrò Fabrizio Corona, che fu poi picchiato da un amico del giocatore

 

L’arresto di Fabrizio Corona ha riempito le pagine di cronaca dei giornali e dei siti italiani per diversi giorni. Il noto “fotografo dei vip”, che in passato aveva incrociato il proprio destino col mondo del calcio, è dunque nuovamente nei guai, stavolta in seguito ad un tesoretto trovato nel controsoffitto di un appartamento.L’articolo scritto da Selvaggia Lucarelli su “Il Fatto Quotidiano” di qualche giorno fa, però, porta alla ribalta anche un episodio risalente alla scorsa estate che coinvolgerebbe un altro calciatore.Si tratta – riporta goal.com – di Giuseppe Sculli, 35enne di Locri che, dopo 276 presenze in Serie A con le maglie di Modena, Chievo, Brescia, Messina, Genoa e Lazio, veste adesso la maglia dell’Accademia Pavese, in Eccellenza.Secondo quanto racconta la Lucarelli, Sculli avrebbe avuto un incontro ravvicinato con lo stesso Corona, al centro di Milano.

Ecco il passaggio, pubblicato anche dalla stessa giornalista sul proprio profilo Facebook.“… A quel punto intervenne la Dia. E qui sta il punto. Perché è intervenuta la Dia? Se si scomoda l’antimafia un motivo ci sarà. Corona a quanto pare deve dei soldi, molti soldi, a personaggi non proprio raccomandabili. Si parla di calabresi. Di un concessionario di automobili a noleggio di Buccinasco, a cui Fabrizio dovrebbe centinaia di migliaia di euro per noleggi auto mai pagati.Certo è che il 1° agosto Fabrizio è al Radetzky a bere un aperitivo quando gli si parano davanti il calciatore calabrese Giuseppe Sculli e un suo amico. L’amico comincia a dargli dei pugni, Fabrizio fugge nel retro del locale inseguito dai due. Alla fine i tre rimarranno un’ora chiusi in una stanza in cui nessuno sa cosa si siano detti…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy