Extra Lazio – Paura a Las Vegas: almeno 50 morti e 200 feriti. Ucciso l’aggressore

Extra Lazio – Paura a Las Vegas: almeno 50 morti e 200 feriti. Ucciso l’aggressore

Ecco le ultime…

ROMA – Terrore a Las Vegas, nel corso di un concerto al Route 91 Harvest Festival, un festival di musica country, al quale assistevano 40mila persone. Un uomo ha sparato sul pubblico facendo quella che è stata definita la “sparatoria più sanguinosa della storia americana”: almeno 50 persone sono morte e 200 sono rimaste ferite, come riferito dallo sceriffo Joe Lombardo. Si esclude un atto di terrorismo e l’aggressore, che è considerato un lupo solitario, è stato ucciso dalla polizia. Si tratta di Stephen Paddock, un americano di 64 anni, residente a Mesquite, in Nevada e secondo Nbc era noto alla polizia. Mary Lou Danley, 62 anni, una donna asiatica che viveva con l’assalitore è stata rintracciata dalla polizia, ma non è chiaro se sia sotto custodia. Lombardo ha riferito anche che tra le vittime ci sono alcuni agenti di polizia fuori servizio. Fonte: Repubblica.it. Queste invece le parole di Malagò sul Var: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy