Extra Lazio – Van Der Sar: “Cristiano Ronaldo, anche fuori dal campo, rimaneva sempre concentrato”

Extra Lazio – Van Der Sar: “Cristiano Ronaldo, anche fuori dal campo, rimaneva sempre concentrato”

Queste le sue parole…

ROMA – L’ex portiere del Manchester United Edwin Van Der Sar ha parlato a Four Four Two della differenza fra Wayne Rooney e Cristiano Ronaldo: “Loro lavorano in modo incredibilmente duro sul campo, ma Cristiano ha raggiunto un livello più alto. Anche fuori dal campo Ronaldo rimaneva concentrato su tutto: come ad esempio far riposare bene e rinforzare il suo corpo”. Poi prosegue con un’aneddoto: “Una volta concluse le sessioni di allenamento, Cristiano si fermava spesso per lavorare sui calci piazzati. Così si avvicinava a me e chiedeva: “Edwin, puoi andare in porta?”. Inizialmente gli rispondevo che ero “vecchio” e che sarebbe stato meglio chiedere a qualche portiere del settore giovanile, ma lui insisteva perché voleva cercare di fare gol a me. Così io provocavo: “Meglio se non vado io in porta Ronnie, lo sai. Chiedi al portiere di riserva, è molto meglio per la tua autostima”. Quando gli dicevo così lui si agitava e rispondeva subito: “No, no, devi andare tu in porta””. Queste invece le ultime dal centro sportivo di Formello: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy