Gli arbitri sbagliano, a Southampton sbottano: “Penalizzati perchè belli

Gli arbitri sbagliano, a Southampton sbottano: “Penalizzati perchè belli

ROMA – Il Southampton è protagonista di una stagione fin qui decisamente positiva, il tecnico Pochettino però non si accontenta e difende a spada tratta i giocatori, a suo dire poco tutelati dagli arbitri inglesi a causa della propria avvenenza estetica. Tutto nasce dalla sconfitta subita dal Southampton contro l’Everton,…

ROMA – Il Southampton è protagonista di una stagione fin qui decisamente positiva, il tecnico Pochettino però non si accontenta e difende a spada tratta i giocatori, a suo dire poco tutelati dagli arbitri inglesi a causa della propria avvenenza estetica. Tutto nasce dalla sconfitta subita dal Southampton contro l’Everton, match al termine del quale Pochettino non le ha di certo mandate a dire: “C’erano due rigori per noi, abbiamo subito troppe ingiustizie in questa stagione. Gli arbitri ci giudicano male perché siamo giovani, belli e affascinanti. Non vogliamo subire pregiudizi a causa del nostro aspetto fisico, pretendiamo di essere arbitrati come tutte le altre squadre”.

Osvaldo a parte in realtà i giocatori del Southampton non sembrano brillare in quanto a bellezza. In Premier League peraltro di calciatori affascinati ne sono passati parecchi: da Cristiano Ronaldo a Beckham, solo per citare due dei più famosi. Bellezza per la quale si dannava anche l’indimenticato George Best: “Se fossi nato brutto, non avreste mai sentito parlare di Pelé”. Certezze da campione narcisista. (Goal.com)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy