Il Profeta Hernanes torna nella capitale. Regalerà 80 completini ai bambini rom.

Il Profeta Hernanes torna nella capitale. Regalerà 80 completini ai bambini rom.

Da qualche giorno indossa la maglia dell’Inter, ma il legame con Roma è rimasto ancora forte. “Mi sono lasciato male con Roma, mi è dispiaciuto molto dovere lasciare la città – ammette il centrocampista brasiliano -. La mia è stata una scelta e di conseguenza dovevo affrontare le ricadute”. Ma…

Da qualche giorno indossa la maglia dell’Inter, ma il legame con Roma è rimasto ancora forte. “Mi sono lasciato male con Roma, mi è dispiaciuto molto dovere lasciare la città – ammette il centrocampista brasiliano -. La mia è stata una scelta e di conseguenza dovevo affrontare le ricadute”. Ma nonostante l’addio alla Lazio, dopo tre anni e mezzo in biancoceleste, il Profeta continua a pensare alla Capitale. E così ha fatto dono ai bambini rom di 80 kit per giocare a calcio. Il neo interista ha partecipato a distanza alla cerimonia di consegna a cui hanno aderito il presidente dell’Us Acli, Lucca Serangeli, e monsignor Giovanni D’Ercole, presidente e fondatore dell’associazione Ercolini di Don Orione, affiliata all’Us Acli di Roma, che assiste i bambini rom della Capitale.

Un bambino rom del campo di Tor di Quinto ha quindi invitato Hernanes, nel corso del collegamento telefonico, a tornare a Roma per giocare assieme a loro. E il brasiliano non si è tirato indietro: “Molto volentieri cercherò di tornare nella Capitale per vedere giocare i bambini rom sostenuti dall’associazione Ercolini di Don Orione e per scambiare qualche passaggio con loro”. Dopo le lacrime per il suo addio alla Lazio e il dispiacere lasciato nei suoi ex tifosi, il ritorno del Profeta nella Capitale regalerà sicuramente qualche sorriso. Almeno tra i più piccoli. (RomaToday.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy