• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

‘Il Romanista’ si lamenta degli aiutini agli altri…e cita Giorgio Vaccaro e il Derby del 1931.

‘Il Romanista’ si lamenta degli aiutini agli altri…e cita Giorgio Vaccaro e il Derby del 1931.

ROMA – Questo lo stralcio de ‘Il Romanista’ e di un articolo che evoca una lunga serie di torti subiti dalla Roma. In uno di questi fu protagonista la Lazio: “È un fatto incontrovertibile: la Roma si è trovata nei momenti topici della sua storia (anche a livello internazionale a…

di redazionecittaceleste

ROMA – Questo lo stralcio de ‘Il Romanista’ e di un articolo che evoca una lunga serie di torti subiti dalla Roma. In uno di questi fu protagonista la Lazio: “È un fatto incontrovertibile: la Roma si è trovata nei momenti topici della sua storia (anche a livello internazionale a dire il vero), a fare i conti con le giornate poco fortunate delle terne arbitrali. Partiamo con il derby del 24 maggio 1931. La Roma, in lotta per la conquista dello scudetto è a due punti dalla capolista Juventus, a sette gare dalla fine del torneo. L’arbitro Gama annulla per un inesistente fuorigioco una rete di Costantino e la Lazio, si porta in vantaggio per 2-1. All’88’ la Lupa pareggia con una violentissima punizione di Bodini e si getta in avanti alla ricerca della terza rete. Il pallone termina in fallo di fondo, ma quando De Micheli si reca a recuperarlo, Giorgio Vaccaro, futuro numero uno della FIGC, con un calcio lo allontana. Ne nasce una rissa che come conseguenza vedrà la squalifica per una giornata di Campo Testaccio, 4 turni per De Micheli, tre per capitan Bernardini e per Attilio Ferraris. La domenica seguente la Roma perderà per 5-0 a Milano contro l’Ambrosiana e addio sogni di gloria”. (fonte: Il Romanista)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy