La Lazio torna a Varsavia. De Martino e Manzini in carcere.

La Lazio torna a Varsavia. De Martino e Manzini in carcere.

ROMA – La Lazio torna a Varsavia per i suoi “figli”. Hanno passato il giorno di Natale in cella, Matteo Buttinelli, Alberto Corsino e Daniele De Paolis, dopo che il 23 dicembre i giudici polacchi avevano respinto le loro istanze di scarcerazione. Uno di loro ha addirittura “festeggiato” il compleanno…

ROMA – La Lazio torna a Varsavia per i suoi “figli”. Hanno passato il giorno di Natale in cella, Matteo Buttinelli, Alberto Corsino e Daniele De Paolis, dopo che il 23 dicembre i giudici polacchi avevano respinto le loro istanze di scarcerazione. Uno di loro ha addirittura “festeggiato” il compleanno in gattabuia. L”avvocato Privitera ha già chiesto una revisione, che probabilmente verrà ripresa in considerazione intorno al 30 dicembre o forse addirittura nel 2014: sarà passato più di un mese dal loro arresto. Ventinove giorni dopo, torna invece il club al loro fianco: c”è l”ok del Tribunale di Varsavia, accettata la richiesta formale della Lazio, domani il team manager Manzini e Stefano De Martino – responsabile della comunicazione biancoceleste – faranno visita ai ragazzi in carcere. S”è attivato l”ambasciatore Guariglia. (Il Messaggero)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy