LA SMENTITA – Pjanic scosso: “Mai dette quelle cose. Anche in precedenza distorte mie parole su Lazio e laziali”

LA SMENTITA – Pjanic scosso: “Mai dette quelle cose. Anche in precedenza distorte mie parole su Lazio e laziali”

“Quando mi hanno fatto vedere l’articolo dell’Ultima Ribattuta che riportava l’immagine di una frase pubblicata sulla mia pagina di Facebook sono rimasto di sasso” “Quelle parole non le avevo mai scritte e quei giudizi sono completamente inventati. L’unica spiegazione possibile è che io sia rimasto vittima di un attacco da…

“Quando mi hanno fatto vedere l’articolo dell’Ultima Ribattuta che riportava l’immagine di una frase pubblicata sulla mia pagina di Facebook sono rimasto di sasso”

“Quelle parole non le avevo mai scritte e quei giudizi sono completamente inventati. L’unica spiegazione possibile è che io sia rimasto vittima di un attacco da parte di un hacker. Anche le mie dichiarazioni precedenti, sempre relative alla Lazio e ai laziali, erano state distorte. Ma questa volta non possono essere equivoci, perché sono rimasto vittima di qualche mascalzone deciso ad alimentare polemiche extra calcistiche in previsione del derby.

 

 

 

Prego l’Ultima Ribattuta di diffondere questa mia smentita perché vorrei tornare a concentrarmi solo sul campo”.

Miralem Pjanic al telefono, appare visibilmente scosso e sinceramente dispiaciuto della diatriba che le sue parole mai pronunciate hanno provocato. Tramite un amico in comune ha chiamato la nostra redazione per rimettere le cose a posto”.

L’Ultima Ribattuta non può che prenderne atto, consigliando tuttavia a Pjanic di stare più attento a chi ha la responsabilità della gestione dei suoi profili di Facebook e Twitter. (http://www.lultimaribattuta.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy