La TOP 11 di chi va in scadenza nel 2015

La TOP 11 di chi va in scadenza nel 2015

Ci sono nomi molto importanti nella lista de giocatori in scadenza nel giugno del 2015. Alcuni sono sulla via del rinnovo, altri potrebbero cambiare squadra nel prossimo mercato estivo. La redazione di calciomercato.com ha stilato la propria TOP 11. OCCASIONE ITALIANA PER LA PORTA – Il Milan è alla ricerca…

di redazionecittaceleste

Ci sono nomi molto importanti nella lista de giocatori in scadenza nel giugno del 2015. Alcuni sono sulla via del rinnovo, altri potrebbero cambiare squadra nel prossimo mercato estivo. La redazione di calciomercato.com ha stilato la propria TOP 11.

OCCASIONE ITALIANA PER LA PORTA – Il Milan è alla ricerca di un portiere affidabile da diversi anni ed una ghiotta occasione potrebbe essere rappresentata da Salvatore Sirigu, che non ha ancora prolungato il suo contratto con il Paris Saint Germain. Il 27enne portiere sardo ha maturato un’esperienza importante in Francia in questi due anni e potrebbe valutare un ritorno in Italia nel caso in cui il club parigino decidesse di puntare su un altro estremo difensore (si parla di Lloris del Tottenham). Un altro portiere in scadenza nel 2015 è il talentuoso Marc Ter Stegen del Borussia Moenchengladbach, ma il Barcellona è stato più lesto di tutti e l’ha già bloccato.

IN DIFESA DA URLO – Per quanto riguarda la retroguardia ci sono nomi di giocatori molto importanti con un contratto in scadenza tra un anno. A Barcellona ci sono Gerard Piquè e Daniel Alves. Il 27enne centrale spagnolo quasi sicuramente rinnoverà, mentre è incerta la permanenza in Catalogna del brasiliano che piace a diversi club della Premier League, Manchester City in testa. Due difensori in scadenza anche in casa Juventus, con Giorgio Chiellini e Stephan Lichtsteiner che non hanno ancora prolungato con la Juventus, ma i rinnovi non sembrano essere in dubbio. Per la fascia sinistra occhio a Marcelo, probabilmente il terzino mancino più forte del panorama calcistico, che ancora non ha prolungato.

QUALITA’ E QUANTITA’ A CENTROCAMPO – Dopo due stagioni di alti e bassi, Miralem Pjanic è finalmente riuscito ad imporsi a Roma. Il bosniaco è una delle stelle della squadra di Rudi Garcia, ma ancora non è stato trovato un accordo con la società per il rinnovo. Nel suo futuro potrebbe esserci il Paris Saint Germain che da parecchio tempo lo corteggia e che potrebbe mettere sul piatto una contropartita interessante come Javier Pastore (poco credito hanno le voci sull’inserimento di Cabaye nell’affare). In mezzo al campo occhio alla situazione di Ilkay Gundogan, uno migliori giocatori del Borussia Dortmund finalista di Champions League nella passata stagione. Quest’anno dei problemi alla schiena lo hanno tenuto fuori per ben 7 mesi, ma il suo nome fa ancora gola a club come Arsenal, Manchester United e Real Madrid. Un altro mediano che ha avuto problemi fisici è Sami Khedira. Il 26enne tedesco del Real Madrid si è rotto il legamento crociato a metà novembre, nella sfida amichevole di Milano tra Italia e Germania, e per lui la stagione è finita in anticipo. Il suo futuro nelle merengues è ancora incerto. Josè Mourinho lo accoglierebbe volentieri nel suo Chelsea.

FANTASIA AL POTERE – Il pezzo pregiato è sicuramente Toni Kroos, ultimamente ai ferri corti con il Bayern Monaco che non sembra disposto ad accontentare le sue richieste economiche. Il 24enne nazionale tedesco è destinato ad approdare in Premier League, dove il Manchester United è da tempo in pressing per acquistarlo. Un altro giocatore importante è senza dubbio Samir Nasri, che quest’anno ha avuto diversi problemi fisici ma è considerato da Manuel Pellegrini, allenatore del Manchester United, un elemento importante per questo presto potrebbe mettere nero su bianco sul prolungamento. Un nome che nelle ultime settimane è stato molto chiacchierato è quello di Roberto Firmino, trequartista brasiliano di 25 anni che milita nell’Hoffenheim e che viene seguito con molto interesse da Inter, Chelsea e Liverpool. La sua valutazione si aggira attorno ai 15 milioni.

ATTACCO GALACTICO – Nel Real Madrid c’è un Karim Benzema che sicuramente reclamerà un rinnovo del contratto dopo la grande prestazione e la doppietta nel Clasico contro il Barcellona. Il 26enne centravanti franco-algerino ha messo a segno 24 reti in 41 presenze tra campionato e coppe quest’anno. Carlo Ancelotti fa grande affidamento su di lui, ma la situazione potrebbe cambiare nel caso in cui il Real Madrid decidesse di investire su Luis Suarez o Sergio Aguero. A quel punto per Benzema si potrebbero spalancare le porte della Premier League ed in particolare del’Arsenal. Chi a Madrid non se la passa bene è Alvaro Morata, 21enne attaccante cresciuto nel settore giovanile madrileno e che sta trovando poco spazio. Il suo nome è stato accostato con insistenza all’Inter che sogna di portarlo a Milano in estate per regalare al tecnico Walter Mazzarri un rinforzo importante per il reparto offensivo. Anche Edin Dzeko è nel mirino della società nerazzurra e potrebbe lasciare il Manchester City per una cifra abbordabile (circa 15 milioni) avendo un contratto che scade l’anno prossimo.

FORMAZIONE (4-3-2-1): Sirigu; D. Alves, Piqué, Chiellini, Marcelo; Gundogan, Khedira, Pjanic; Kroos, Nasri (Firmino); Benzema (Dzeko/Morata).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy