• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Hernanes: “Le polemiche tra tifosi e il presidente Lotito c’erano già da prima che arrivassi alla Lazio”

Hernanes: “Le polemiche tra tifosi e il presidente Lotito c’erano già da prima che arrivassi alla Lazio”

Hernanes pazzo dell’Inter. Il Profeta, ospite a Tiki Taka su Italia 1, racconta il suo approdo in nerazzurro ed è entusiasta: “E’ un momento molto bello della mia carriera: dopo tanti anni sono arrivato in una grande squadra. Non che le altre non lo fossero, ma l’Inter è l’Inter. Sono…

di redazionecittaceleste

Hernanes pazzo dell’Inter. Il Profetaospite a Tiki Taka su Italia 1, racconta il suo approdo in nerazzurro ed è entusiasta: “E’ un momento molto bello della mia carriera: dopo tanti anni sono arrivato in una grande squadra. Non che le altre non lo fossero, ma l’Inter è l’Inter. Sono molto felice, a 28 anni sono più maturo e esperto: è un momento magico e meraviglioso”.
Sul momento della squadra: “Va così, ma vogliamo chiudere alla grande”. L’Inter è in difficoltà, ma il brasiliano non è per niente preoccupato: “All’inizio me l’aspettavo un po’ più semplice, abbiamo vinto le prime quattro partite appena sono arrivato, poi c’è stato questo incidente di percorso. Niente che non si possa risolvere: è tutto sotto controllo, dobbiamo finire alla grande. Da quando sono qui ho notato un gruppo con tanta qualità, una squadra che ha tante possibilità. Io non sono riuscito ancora a dare tutto quello che posso, per via di problemi che ho avuto, ma adesso che è passato sono sicuro che le cose miglioreranno”

 

Nell’ultimo periodo c’è stato qualche episodio arbitrale sfavorevole per i nerazzurri: “E’ un argomento che nello spogliatoio ogni tanto esce, ma non possiamo pensare a questo, possiamo fare molto di più di aspettarci un rigore. Meno male che adesso ce ne hanno dato uno, così possiamo chiudere con queste discussioni e guardare avanti”.

Poi svela il retroscena sul rigore sbagliato da Milito: “Volevo calciare pure io, sono abituato a farlo, ma Diego è stato più veloce di me e ha preso la palla con più decisione. D’altra parte anche lui è un rigorista. Nel calcio ci sono momenti in cui le cose vanno così: puoi dare il massimo ma la palla non entra e magari senti la pressione addosso”

Opinione positiva per Erick Thohir: “E’ una persona simpatica, mi è piaciuto fin da subito l’approccio che ha avuto con noi giocatori. E sono molto contento di essere stato il primo acquisto della sua gestione”

Hernanes conclude parlando dell’addio dalla Lazio e del presidente biancoceleste Claudio Lotito: “Sono una persona che si affeziona molto alle persone e i tifosi della Lazio mi hanno sempre trattato con calore, questo spiega il pianto fuori da Formello nel giorno del mio trasferimento all’Inter. La Lazio ha creduto tanto in me, mi ha portato qui e mi ha dato visibilità, quindi non posso fare altro che dirle semplicemente grazie. Le polemiche tra tifosi e il presidente Lotito c’erano già da prima che arrivassi in biancoceleste e sinceramente non le ho mai capite, anche se naturalmente spero che finiscano”.

Mediaset

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy